Sophia Loren in trionfo al Capri Film Festival

Festival cinematografico tenutosi fra il 26 dicembre e il 2 gennaio, a cavallo fra il vecchio e il nuovo anno, il Capri Film Festival ha proposto decine di film, documentari e mediometraggi inediti, da poco usciti o anche più in là con gli anni. Tuttavia, la sezione Capri Hollywood non si è limitata alla presentazioneContinua a leggere “Sophia Loren in trionfo al Capri Film Festival”

Cassandra Crossing

Se solo avessero avuto una sfera magica, Carlo Ponti e Lew Grade non avrebbero probabilmente realizzato l’adattamento cinematografico di Cassandra Crossing. Scenario distopico e assolutamente angosciante, questo mix di thriller politico e film d’azione del 1976 è ambientato in Svizzera. Nel corso di un attacco terroristico, un anarchico entra in contatto con un virus altamenteContinua a leggere “Cassandra Crossing”

La vita davanti a sé

“Loren abita il personaggio di Madame Rosa come se fosse stato scritto per lei” Shella O’Malley, RogertEbert.com C’era una volta una storia di pregiudizio e sopravvivenza, un racconto di vite lontane destinate ad incontrarsi, uno sguardo sul mondo degli ultimi, dei dimenticati e delle invisibili. Questa storia, resa immortale dalle parole di Roman Gary eContinua a leggere “La vita davanti a sé”

Grandi attrici per grandi film: il cinema non si ferma

Anno durissimo per il cinema, questo dannato 2020, lo sappiamo tutti e tutte. Dura per i produttori ricchi e potenti, figuratevi per gli esercenti, in difficoltà per le continue chiusure e restrizioni e per le rinunce, comprensibili, degli studios, che si sono rifugiate nel mercato dell’home video per tamponare il più possibile le perdite. Tuttavia,Continua a leggere “Grandi attrici per grandi film: il cinema non si ferma”

Questi fantasmi

Liberamente tratto da una commedia di Eduardo De Filippo, Questi fantasmi (1967), diretto da Renato Castellani, già sceneggiatore di Matrimonio all’italiana (1964), è una commedia degli equivoci ambientata a Napoli, con protagonisti due dei migliori interpreti del cinema italiano: Sophia Loren e Vittorio Gassman. Divertente, intrigante, con una sceneggiatura fenomenale nel far combaciare le continueContinua a leggere “Questi fantasmi”

Pret-à-porter

Girato nel 1994, con un cast sulla carta stellare ed un regista, Robert Altman, da me sconosciuto ma universalmente apprezzato (sette candidature agli Oscar), Pret-à-porter mi aveva a lungo incuriosito. Incentrato su una particolare serie di sfilate a Parigi, che riuniscono la creme del mondo della moda mondiale, il film è una commedia ricca diContinua a leggere “Pret-à-porter”

Tutto quello che verrà al cinema nei prossimi mesi (speriamo)

2020 funesto per il mondo del cinema, non solo per tutt* coloro impegnati nel girare e produrre i film, ma anche per gli appassionati e le appassionate, private per mesi di nuovi stimoli artistici, con il Covid che ha portato alla chiusura dei cinema in tutto il mondo per diversi mesi e alla cancellazione diContinua a leggere “Tutto quello che verrà al cinema nei prossimi mesi (speriamo)”

Tanti auguri, Donna Sophia

Una leggenda vivente, praticamente l’unica rimasta della generazione del cinema d’oro. L’American Film Institute l’ha posizionata fra le venticinque migliori attrici di sempre, l’unica della lista ad essere presente ai giorni nostri. Monumento del cinema italiano, musa di Vittorio De Sica, che l’ha diretta in otto splendidi film, diventati classici della settima arte, Sophia èContinua a leggere “Tanti auguri, Donna Sophia”

C’era una volta

C’era una volta (1967) è proprio una fiaba, ma una fiaba un po’ particolare, e per questo molto intrigante. Una volta c’era un principe spagnolo affascinante, che non si voleva sposare, e c’era anche una contadina napoletana, Isabella, splendida, come tutte le eroine delle fiabe, ma un po’ diversa dalle altre. Isabella è infatti orgogliosa,Continua a leggere “C’era una volta”

La ciociara

Delle cose ti entrano dentro subdolamente, si presentano meno minacciose di quanto te le aspettassi e poi invece, quando ormai hai abbassato la guardia, ti distruggono dall’interno, con la loro spietata realtà, di quella realtà che ti costringe a tenere gli occhi sbarrati, a osservarla con attenzione. Non basta sapere della sua presenza, non bastaContinua a leggere “La ciociara”