Liberate Britney Spears

“Mi hanno sbattuta in un istituto mentale togliendomi tutti i beni, telefono, carte di credito, passaporto. Lavoravo 7 giorni su 7 e in California l’unica cosa che si avvicina a questo tipo di sfruttamento è il traffico sessuale” Come un fiume in piena, nella notte italiana Britney Spears ha abbattuto i confini del silenzio eContinua a leggere “Liberate Britney Spears”