Buon 8 Marzo!

Oggi, 8 marzo 2020, è la Giornata Internazionale della donna, uno degli eventi più importanti dell’anno, almeno per me, per ricordare un problema fondamentale a livello sociale, quello della disuguaglianza di genere e del sessismo. La società in cui viviamo, quella degli ultimi dieci anni perlomeno, è stata spesso considerata come una società post-femminista, unaContinua a leggere “Buon 8 Marzo!”

Un anno di libri: La ragazza che scrisse Frankestein, di Fiona Sampson

La ragazza che scrisse Frankestein non è solo una biografia: è forse una delle più interessanti e dettagliate biografie che io abbia letto. Fiona Sampson ci porta nella vita di Mary Shelley, enfant prodige, resa famosissima in tutto il mondo dal suo primo romanzo, Frankestein, ma non si limita a farci vedere come Mary ShelleyContinua a leggere “Un anno di libri: La ragazza che scrisse Frankestein, di Fiona Sampson”

Un anno di libri: Mary, di Mary Wollstonecraft

un piccolo capolavoro preromantico Lei è madre di due delle migliori cose che siano successe all’inizio dell’età contemporanea. Mary Wollstonecraft è fra le antesignane del femminismo, grazie soprattutto (ma non solo) alla sua opera Sui diritti delle donne (1792), ed è madre di quel puro genio letterario che fu Mary Shelley, alla nascita Mary Wollstonecraft-Godwin,Continua a leggere “Un anno di libri: Mary, di Mary Wollstonecraft”