Morgana- L’uomo ricco sono io – di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri

<<Una volta mia madre mi disse: ” sai tesoro, un giorno dovrai sistemarti e sposare un uomo ricco” e io le ho risposto “Mamma, l’uomo ricco sono io”>>. Non c’è citazione migliore per introdurre un saggio sull’emancipazione femminile di questo famoso estratto di un’intervista fatta alla Dea del Pop Cher nel 1996, negli ultimi anniContinua a leggere “Morgana- L’uomo ricco sono io – di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri”

L’evento – di Annie Ernaux

A volte lavorare in sottrazione aiuta: L’evento, romanzo auto-biografico di Annie Ernaux, è un esempio di scrittura quasi spersonalizzata, come neutra, iper-realistica. Sembra un controsenso, dal momento che questo breve scritto è narrato in prima persona da colei che ha vissuto ogni singolo evento raccontato, eppure è così. Annie Ernaux, leggenda vivente classe 1940, ottieneContinua a leggere “L’evento – di Annie Ernaux”

Beyoncé e l’emancipazione nella cultura di massa

Lei è una regina, tanto che la chiamano Queen Bey : ha smesso di dover dimostrare qualcosa al mondo dello spettacolo almeno cinque anni fa, battuto ogni record e in questi giorni, che compie 40 anni, viene naturale pensarla come una delle grandi stelle del panorama globale. Se esce una canzone di Beyoncé la siContinua a leggere “Beyoncé e l’emancipazione nella cultura di massa”

Una donna promettente – di Emerald Fennell

Già dal trailer si intuiva perfettamente: Una donna promettente, lungometraggio di debutto dell’attrice Emerald Fennell, assicurava sin dalle prime inquadrature di essere un passaggio per certi versi rivoluzionario a un cinema d’autrice altro rispetto a quanto visto finora. La promessa è stata rispettata. La trama Arrivato in ritardo in Italia per lo scandaloso doppiaggio dellaContinua a leggere “Una donna promettente – di Emerald Fennell”

Tre film ( e tanto femminismo) con Natalie Portman

“Basta con la retorica che una donna è pazza o difficile. Se un uomo vi dice questo, chiedetegli <<Che cosa le hai fatto di male?>>” Natalie Portman Quando nell’autunno del 2017 scoppiò il caso Harvey Weinstein qualcosa scattò: una sorellanza forte come non si sentiva da decenni in questo ambiente andò fortificandosi in associazioni eContinua a leggere “Tre film ( e tanto femminismo) con Natalie Portman”

Tanti auguri Emma: perché ti ammiro e lo farò per sempre

Emma Watson è la mia eroina. Proprio lei, non solo la grande Hermione Granger, la saggia Belle o la fragile e splendida Sam. Emma, nata a Parigi trentuno anni fa, compie gli anni nella sua privacy, nella pace di star fuori dal sistema, ma questo è solo uno dei motivi per cui rispettarla e ammirarlaContinua a leggere “Tanti auguri Emma: perché ti ammiro e lo farò per sempre”

Consigli di lettura femminista : verso l’8 marzo

Domani, 8 marzo, sarà la Giornata internazionale della donna, momento particolarmente significativo dell’anno in cui soffermarsi a riflettere sulle conquiste ottenute dall’attivismo femminista nel corso della storia moderna. Perché abbiamo bisogno dell’8 marzo? Chiaramente l’impegno per l’uguaglianza di genere è da affrontare durante tutto l’anno, giorno per giorno: tuttavia, l’8 marzo ha un valore simbolicoContinua a leggere “Consigli di lettura femminista : verso l’8 marzo”

Gli uomini mi spiegano le cose, di Rebecca Solnit – verso l’8 marzo

“Gli uomini (alcuni uomini) mi spiegano le cose, a me come ad altre donne, indipendentemente dal fatto che sappiano o no di cosa stanno parlando. Mi riferisco a quell’arroganza che, a volte, mette i bastoni tra le ruote a tutte le donne[…] che schiaccia le più giovani nel silenzio, insegnando, così come fanno le molestieContinua a leggere “Gli uomini mi spiegano le cose, di Rebecca Solnit – verso l’8 marzo”

Jane Austen- una biografia

Ormai chi legge lo saprà: le biografie della collezione Grandi Donne dell’RBA sono un lumicino di gioia nel mio mondo letterario. Un altro punto a favore della serie? Non si pone limiti. Per questo le nostre protagoniste, le eroine dei tempi che furono, spaziano dall’arte al cinema, dalla medicina all’attivismo, dai reami dell’Antico Egitto allaContinua a leggere “Jane Austen- una biografia”

Simone de Beauvoir- un saggio di Julia Kristeva

Julia Kristeva è stata una delle più influenti pensatrici del femminismo francese. Linguista e psicoanalista, la Kristeva si è soffermata nei suoi numerosi saggi su un femminismo della differenza che potesse essere accostato anche allo strumento comunicativo per eccellenza: la lingua. Associando la semiosi alla figura materna e il linguaggio come simbolo a quella paterna,Continua a leggere “Simone de Beauvoir- un saggio di Julia Kristeva”