Biancaneve di Tarsem Singh

Prima di Aladdin, de La bella e la bestia e di Cenerentola, la primogenita della principesse Disney fu adattata in live action. Correva il 2012, quando Biancaneve uscì in sala trainato da uno dei registi più visionari di sempre. Non accolto con particolare entusiasmo dalla critica, Biancaneve forse scontentò per la distanza dall’originale storia Disney,Continua a leggere “Biancaneve di Tarsem Singh”

Le Streghe di Roald Dahl

So che siamo quasi a Natale, ma non potevo lasciar andare senza commenti il nuovo adattamento cinematografico de Le streghe, fiaba di Roald Dahl disponibile da fine ottobre su Netflix. Diretto da Robert Zemeckis, regista tra l’altro di quel cult horror-comico-satirico che è La morte ti fa bella, Le streghe è ambientato nel Sud degliContinua a leggere “Le Streghe di Roald Dahl”

I fratelli Grimm e l’incantevole strega

La premessa è che I fratelli Grimm e l’incantevole strega è un piacere da guardare, un film dark fantasy vagamente splatter, con una continuità d’azione notevole, una ricchezza narrativa che mantiene sempre alta la tensione e l’attenzione. Detto questo, mi rendo conto che proprio dal punto di vista della sceneggiatura I fratelli Grimm presenta tanteContinua a leggere “I fratelli Grimm e l’incantevole strega”

Hunger Games – La ragazza di fuoco

Non me lo ricordavo così bello. Hunger Games – La ragazza di fuoco, secondo capitolo della saga cinematografica tratta dalla fortunata serie di romanzi di Suzanne Collins è probabilmente il miglior film del franchise. L’ambientazione dell’arena, l’isola orologio con le sue torture e la sua gigantesca, bellissima quanto pericolosa foresta, è praticamente perfetta, e leContinua a leggere “Hunger Games – La ragazza di fuoco”

Hunger Games

Proseguendo nelle saghe fantasy divenute cult nel corso degli anni, non poteva mancare Hunger Games, trilogia scritta da Suzanne Collins e adattata per il grande schermo fra il 2012 ed il 2015 in quattro film di enorme successo commerciale. Ancor più che dei film è facile innamorarsi dei romanzi di Hunger Games, che io hoContinua a leggere “Hunger Games”

Harry Potter e la pietra filosofale

Non so quanto si possa essere obiettivi nella descrizione di un’opera d’arte, di un romanzo, di una melodia o di un film: si parla di emozioni, di qualcosa di così soggettivo ed intimo che è impossibile volersi imporre sopra di esso. Nelle mie recensioni e nei miei articoli ho sempre cercato di passare ciò cheContinua a leggere “Harry Potter e la pietra filosofale”