L’amica geniale: Storia della bambina perduta

Scrivo di questo libro perché spero di disfarmene, di ottenere un certo distacco che non riesco ad accettare. Mi mancheranno Lenù e Lila, mi mancherà la prosa in prima persona di Elena Ferrante, mi mancherà il rione, i colpi di scena a fine capitolo, l’odi et amo di Elena nei confronti di Napoli, mi mancherannoContinua a leggere “L’amica geniale: Storia della bambina perduta”

Storia di chi fugge e di chi resta- Ferrante e Svevo

<<Voi professori insistete tanto sullo studio perché con quello vi guadagnate il pane, ma studiare non serve a niente, e nemmeno migliora, anzi rende ancora più malvagi>> <<Elena è diventata più malvagia?>> <<No, lei no>> <<Come mai?>> Lila ficcò in testa al figlio il cappellino di lana: <<Abbiamo fatto un patto da piccole: quella malvagiaContinua a leggere “Storia di chi fugge e di chi resta- Ferrante e Svevo”