Grammy 2021

Che spettacolo. Nella notte italiana, mentre l’Europa dormiva, negli Stati Uniti sono andati in scena i 63esimi Grammy Awards, la cerimonia di premiazione del meglio della musica anglofona 2020. Un’edizione particolare, la prima post-pandemia, senza una grande folla, ma con grandi, strepitose performance. I Grammy, accusati (giustamente) di corruzione e favoritismi da nomi noti comeContinua a leggere “Grammy 2021”

… Baby One More Time! – Once Upon a 2000s

Ah, i bei tempi di … Baby One More Time! Quelli senza streaming, senza YouTube o Instagram, con Mtv a fare da padrone e il passaggio di millennio al centro dei media. Quelli in cui Billie Eilish doveva ancora nascere, le Destiny’s Child perdevano membri ma restavano unite, non c’erano i BTS ma gli *NSYNC,Continua a leggere “… Baby One More Time! – Once Upon a 2000s”

Le canzoni più ascoltate del 2020 e come stanno andando i nuovi progetti

Tempo di cifre e numeri, che potrebbero sembrare sterili, ma aiutano in realtà a capire verso dove si orienti maggiormente l’orecchio del pubblico, i cui gusti sono cambiati profondamente negli ultimi quattro-cinque anni. Dopo gli album, ecco le canzoni di maggior successo del 2020. Al primo posto con oltre 15 milioni di unità ecco laContinua a leggere “Le canzoni più ascoltate del 2020 e come stanno andando i nuovi progetti”

Natale in musica 🎄

Ci siamo: i regali sono impacchettati, i festoni hanno abbigliato gli alberi, le strade si sono illuminate di addobbi e, nonostante il Covid e le restrizioni, il Natale è alle porte. Affermare che ci sia sempre una ragione per festeggiare è un cliché piuttosto sconveniente, quest’anno in particolare, ma spero fermamente che le feste possanoContinua a leggere “Natale in musica 🎄”

Le candidature (shock) ai Grammy Awards 2021

Sarebbe dovuto essere The Weeknd: Blinding Lights in top 10 negli States per 50 settimane (record), album alla numero 1, stile retrò, musica dance-R&B vagamente anni ’80, produzione ottima e video psichedelici. Tuttə ci aspettavamo che ricevesse una pioggia di nominations, e invece manco una. A bocca asciutta. I Grammy 2021 sono sorprendenti, dividono, fannoContinua a leggere “Le candidature (shock) ai Grammy Awards 2021”

Due parole sulle elezioni presidenziali 2020- parte II

Ecco quindi che è fondamentale ricordare tuttə coloro che si sono schieratə contro Trump, che hanno avuto il coraggio di usare la propria piattaforma, la propria voce, i propri soldi per sottolineare l’urgenza del voto, l’urgenza di ripartire da una democrazia che sia effettivamente tale. Come scritto nel precedente articolo, non è affatto scontato, purtroppo,Continua a leggere “Due parole sulle elezioni presidenziali 2020- parte II”

I 500 migliori album della storia secondo Rolling Stones

Rolling Stones, storica rivista di musica, si era già espressa nel 2003 e nel 2012, ed ora, a otto anni di distanza, ha aggiornato la sua listona dei 500 migliori album di tutti i tempi. Ovviamente la classifica presenta limiti enormi: è molto americano-anglo-centrica, molto poco volta a valorizzare determinati generi e la decisione diContinua a leggere “I 500 migliori album della storia secondo Rolling Stones”

Le candidature ai Billboard Music Awards 2020

I Billboard Music Awards sono giunti alla loro decima edizione, dopo la rinascita avvenuta nel 2011, e quest’anno l’evento si preannuncia carico di significato, visto che, a causa della pandemia globale, le maggiori cerimonie musicali hanno incontrato degli stop forzati e lunghi rimandi a date da destinarsi. Organizzati dalla celebre e sempre aggiornatissima rivista musicaleContinua a leggere “Le candidature ai Billboard Music Awards 2020”

Ferme tutte: Queen Bey compie 39 anni

Question: Tell me what you think about me, I bought my own diamonds and I bought my own rings In inglese fierce significa agguerrito, impetuoso, forte: capite che non c’è nessun’altro aggettivo che valga la pena di essere scomodato per parlare di lei, Queen Bey, la regina della musica. Con un volto ed un corpoContinua a leggere “Ferme tutte: Queen Bey compie 39 anni”

Alcune buone cose delle ultime settimane

Firma la petizione di Change.org, giustizia per George Floyd Sono passate più di due settimane dal 25 maggio, giorno in cui George Floyd, uomo afroamericano, è stato ucciso a Minneapolis da Derek Chauvin, agente di polizia bianco che, anziché limitarsi ad arrestare Floyd, lo ha ammazzato premendo un ginocchio sul suo collo finché questi nonContinua a leggere “Alcune buone cose delle ultime settimane”