Auguri Meryl, -3: Francesca e I Ponti di Madison County

I Ponti di Madison County è uno di quei film che non ti stanchi mai di vedere, una di quelle storie così appassionanti e coinvolgenti da essere universali. Questo film è un grande classico del cinema romantico degli ultimi 3 decenni, un evento positivo su tutti i fronti: è stato un gran successo a livelloContinua a leggere “Auguri Meryl, -3: Francesca e I Ponti di Madison County”

Come Eravamo

Can it be that it was all so simple thenOr has time rewritten every lineIf we had the chance to do it all againTell me, would we?Could we? “I ricordi, così belli eppure troppo duri per essere ricordati” cantava Barbra Streisand, con quella voce che sa tanto di eternità. L’eternità di un film che, nonostanteContinua a leggere “Come Eravamo”

Marilyn

Se pensate al XXI secolo pensate alle due guerre mondiali, al primo atterraggio sulla Luna, alla nascita della televisione, del cinema, all’incredibile sviluppo della tecnologia, a un secolo frenetico, strapieno di novità e cambiamenti, a livello culturale, scientifico, tecnico, sociale. Un secolo così ricco di avvenimenti e figure importanti si presta bene all’iconografia, alla fissazioneContinua a leggere “Marilyn”

Il principe e la ballerina

Questo film è una perla di cinema anni ’50, una meraviglia che si regge su pochi personaggi ed è strettamente legata a limiti di tempo e di spazio. La provvisorietà è proprio ciò che rende speciale e possibile il racconto, questo periodo da fiaba incompiuta, di sogno che finisce prima di poter divenire realtà. IlContinua a leggere “Il principe e la ballerina”

Perché Il Diavolo veste Prada è un must

Immaginatevi di essere a New York, in tutta la sua frenesia esplosiva, appena laureati, giovanissimi e pieni di sogni, aspiranti giornalisti, e di essere assunti da una delle più importanti redazioni di moda del mondo. Una fiaba. Se questo non vi ha già convinti a vedere Il Diavolo Veste Prada non preoccupatevi, c’è molto altro.Continua a leggere “Perché Il Diavolo veste Prada è un must”

Il ritorno del re

Ci sarà un giorno, in cui il coraggio degli uomini cederà, in cui abbandoneremo gli amici e spezzeremo ogni legame di fratellanza, ma non è questo il giorno! Ci sarà l’ora dei lupi e degli scudi frantumati quando l’era degli uomini arriverà al crollo, ma non è questo il giorno! Quest’oggi combattiamo! Aragorn Ma quantoContinua a leggere “Il ritorno del re”

Piccole donne

Le donne, loro hanno una mente ed un’anima, oltre al cuore, e hanno talento e ambizioni oltre che la bellezza. Sono così stanca di sentirmi dire che l’amore sia l’unica cosa per cui una donna è fatta, sono così stanca di questo. Jo March Delicato, brillantemente diretto, con una colonna sonora meravigliosa, che accompagna laContinua a leggere “Piccole donne”

Il Signore degli Anelli- La compagnia dell’anello

Ho sempre amato il genere fantasy, sin da piccolo, mi sono ritrovato sempre a mio agio nelle avventure fatte di azioni, scelte, mostri, maghi, streghe, semidei, leggende e profezie. Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo, Eroi dell’Olimpo, Magnus Chase e gli dei di Asgard, Harry Potter, La bambina della sesta luna, Hunger Games, The MazeContinua a leggere “Il Signore degli Anelli- La compagnia dell’anello”

Rent (2005) e la Vie Bohème

Era da parecchio tempo che questo film mi incuriosiva, perché ho sempre adorato i musical e lo stile di vita bohème mi è sempre sembrato un ideale intrigante. Qualche mese fa si parlava anche di un possibile riadattamento cinematografico di Rent e l’idea mi aveva affascinato molto, ma poi i rumors sono stati messi aContinua a leggere “Rent (2005) e la Vie Bohème”

Victor/Victoria

Victoria Grant (Julie Andrews), cantante dotata di una voce portentosa ma senza lavoro, nella Parigi del 1934, è ridotta alla fame ed indietro con l’affitto. Carroll Todd (Robert Preston), cantante gay appena licenziato dal suo lavoro presso il locale Chez Lui, anche lui in difficoltà economiche, dopo aver sentito cantare Victoria le propone un progettoContinua a leggere “Victor/Victoria”