Feud: Bette vs Joan

Rispetto. Questa è la prima e più importante parola per esprimere il sentimento che provo nei confronti di queste due leggende del grande schermo. Rispetto per il loro duro lavoro, per la passione che hanno dimostrato, per la loro capacità di sopravvivere in un ambiente talmente tossico ed esasperante. Nonostante le reciproche cattiverie, le pressioniContinua a leggere “Feud: Bette vs Joan”

Fiori d’acciaio 💮

Even through the darkest phaseBe it thick or thinAlways someone marches braveHere beneath my skin k.d.lang, Costant Craving I versi iniziali della canzone di k.d.lang mi sembrano i più efficaci nell’esprimere le atmosfere centrali di Fiori d’acciaio, film del 1989 tratto dal dramma teatrale di Roberth Harling, sceneggiatore di questo progetto la cui devastante forzaContinua a leggere “Fiori d’acciaio 💮”

Arabesque

Nel 1966, sotto la guida di Stanley Donan si univa una coppia praticamente perfetta, quella Loren-Peck, in un film che esprime azione, divertimento e intensità in tutte le sue parti. Arabesque, adattamento cinematografico di un romanzo pubblicato pochi anni prima, è una storia di spionaggio, un film d’azione con i toni della commedia, che deveContinua a leggere “Arabesque”

Home Work, di Julie Andrews

Quando lessi Home, prima parte dell’autobiografia di Julie Andrews, mi piacque talmente da spingermi a dire che avrei sicuramente letto la seconda parte, Home Work- A Memoir Of My Hollywood Years, come avevo scritto qui. Così ho fatto, e non me ne pento. Uscito nell’autunno del 2019, scritto a quattro mani con la figlia EmmaContinua a leggere “Home Work, di Julie Andrews”

Ieri, oggi, domani

Napoli, Milano e Roma presentate attraverso la macchina di Vittorio De Sica, che in Ieri, oggi, domani adatta per il grande schermo tre storie, episodi indipendenti, scritte da grandissimi maestri italiani della letteratura come Edoardo De Filippo, autore del primo spezzone, Adelina, e Alberto Moravia, che ha composto la novella su cui si basa ilContinua a leggere “Ieri, oggi, domani”

La contessa di Hong Kong

Marlon Brando, un nome famoso come pochissimi altri, ha proprio tutto quello che mi aspettavo da lui: carisma, presenza scenica, fascino, intensità, ed una naturalezza che sembra spontaneità ma è in realtà frutto di un durissimo lavoro per lui, attore teatrale fortemente attaccato al Metodo Stanislavskij, di identificazione con il personaggio e di lavoro suContinua a leggere “La contessa di Hong Kong”

Lady L

Scritto da Roman Gary e diretto da Peter Ustinov, Lady L, co-produzione anglo-italo-francese, è senza dubbio la migliore delle commedie da me viste recentemente del filone anni ’50-’60. Divertente e mai scontata, con una comicità particolarmente pungente e una sceneggiatura originale, Lady L è la storia della vita della lavandaia corsa Louise Lendale, una donnaContinua a leggere “Lady L”

Il talento di Mr.Ripley

Mi aspettavo, dal titolo e da qualche spezzone visto su Youtube, che Il talento di Mr.Ripley fosse una commedia, al massimo un film d’azione, e invece mi sono trovato davanti a un thriller psicologico di rara bellezza. Da sempre ho rifuggito questo genere, perché incapace di apprezzare le sensazioni di paura, confusione ed insicurezza cheContinua a leggere “Il talento di Mr.Ripley”

Amy Adams🌺

Italiana di nascita, con splendidi capelli rossi e due occhi azzurri che trasmettono una quantità indefinibile di emozioni, la bellissima Amy Adams compie oggi 46 anni, portati magnificamente. Amy è uno splendore a tal punto che mi rendo conto di non essere imparziale nel reputarla super cool, ma una cosa su cui saremo tutti eContinua a leggere “Amy Adams🌺”

La baia di Napoli

Il mio amore per Napoli sta crescendo man mano che mi inserisco in questo filoni di classiche commedie partenopee, che mettono in evidenza le bellezze dei paesaggi ed il folclore dei paesani, della loro vita chiassosa, musicale, allegra. La baia di Napoli, produzione italo-americana girata fra Napoli e gli studi romani di Cinecittà, è unaContinua a leggere “La baia di Napoli”