Gia- un consiglio

Nella mia ricerca continua di arte che mettesse al centro personaggi femminili complessi, ben lontani da ruoli marginali o privi di carisma, ho pensato di dare uno sguardo a Gia, biopic della modella statunitense Gia Carangi, personalità di spicco dell’haute couture mondiale fra gli anni ’70 e ’80. Gia si è rivelato, fortunatamente, proprio quelloContinua a leggere “Gia- un consiglio”

Mamma Mia! è il musical perfetto

La musica degli ABBA , con le sue molteplici sfumature, lo splendido mare della Grecia, un gruppo di personaggi tremendamente ricchi di vita. Una gioia per i sensi, una commedia brillante, con attori e attrici, soprattutto, strepitosi. Mamma Mia!, capolavoro di Phyllida Lloyd tratto dall’omonimo musical di Broadway, è il musical dei musical, figlio diContinua a leggere “Mamma Mia! è il musical perfetto”

S.O.B.

Satirico, autobiografico, autoreferenziale, autodistruttivo, carico di una vena polemica che si disperde nella comicità più velenosa possibile, S.O.B. (Son Of a Bitch) è un ritratto di Hollywood privo di filtri, una narrazione da cui emerge un quadro di paranoia, autocompiacimento, lotte interne, materialismo al servizio di un gruppo di uomini e donne prive di scrupoli,Continua a leggere “S.O.B.”

Yentl

“Immagina che studiare sia tutta la tua vita, che tu voglia imparare ma non possa farlo per qualche strana legge, che per esempio impedisca ai ragazzi con gli occhi marroni di studiare, tu lo faresti lo stesso? Ti nasconderesti e mentiresti per poterlo fare” Yentl è tante cose: è la storia di una ribelle, diContinua a leggere “Yentl”

Tanti auguri, Donna Sophia

Una leggenda vivente, praticamente l’unica rimasta della generazione del cinema d’oro. L’American Film Institute l’ha posizionata fra le venticinque migliori attrici di sempre, l’unica della lista ad essere presente ai giorni nostri. Monumento del cinema italiano, musa di Vittorio De Sica, che l’ha diretta in otto splendidi film, diventati classici della settima arte, Sophia èContinua a leggere “Tanti auguri, Donna Sophia”

C’era una volta

C’era una volta (1967) è proprio una fiaba, ma una fiaba un po’ particolare, e per questo molto intrigante. Una volta c’era un principe spagnolo affascinante, che non si voleva sposare, e c’era anche una contadina napoletana, Isabella, splendida, come tutte le eroine delle fiabe, ma un po’ diversa dalle altre. Isabella è infatti orgogliosa,Continua a leggere “C’era una volta”

La ciociara

Delle cose ti entrano dentro subdolamente, si presentano meno minacciose di quanto te le aspettassi e poi invece, quando ormai hai abbassato la guardia, ti distruggono dall’interno, con la loro spietata realtà, di quella realtà che ti costringe a tenere gli occhi sbarrati, a osservarla con attenzione. Non basta sapere della sua presenza, non bastaContinua a leggere “La ciociara”

A Star Is Born

Non si può guardarlo senza commuoversi, senza provare un senso di disperata empatia e tremenda lucidità. A Star Is Born è un musical denso di sentimenti, dall’amore alla rabbia, passando per la tristezza, l’angoscia, l’ansia da prestazione e i demoni. La depressione, l’alcolismo, la tossicodipendenza ed il disperato bisogno di aiuto, anche se sembra sempreContinua a leggere “A Star Is Born”

L’amore ha due facce

Difficile esprimere un giudizio su L’amore ha due facce, film del 1996 che all’epoca divise la critica, fra candidature ai più celebri e prestigiosi premi americani e recensioni taglienti. La maggior parte degli specialisti concorda nel ritenere che il film sia una commedia assai brillante, efficace e divertente per oltre la metà, ma che perdaContinua a leggere “L’amore ha due facce”

La finestra sul cortile

Il miglior film nel suo genere: ecco che cosa direi de La finestra sul cortile, capolavoro hitchcockiano del 1954, film che rasenta la perfezione grazie ad una suspance sempre altissima, un mix di generi che comprende il giallo, il thriller, pur senza nemmeno una goccia di sangue, mantenendo un tono leggero e più divertente edContinua a leggere “La finestra sul cortile”