L’ufficiale e la spia

L’affaire Dreyfus è uno dei più eclatanti casi di antisemitismo antecedenti al nazismo ed al Terzo Reich. La storia dell’ufficiale Alfred Dreyfus, membro dell’esercito francese accusato di tradimento e condannato all’isolamento e ai lavori forzati, è una storia di manipolazione, corruzione e deviazione della verità, è uno scandaloso racconto di come la Storia sia spessoContinua a leggere “L’ufficiale e la spia”

Margot Robbie, +30

Gli zigomi alti, i capelli biondi, gli occhi di una splendida sfumatura di azzurro, un fisico da modella e un sorriso luminoso fanno di Margot Robbie, australiana di Dalby, un prototipo di bellezza canonica che toglie il fiato a uomini e donne. Tuttavia, fortunatamente Margot è molto più del suo splendido aspetto fisico, e moltoContinua a leggere “Margot Robbie, +30”

JFK – Un caso ancora aperto

22 novembre 1963: a Dallas, in Texas, lungo una parata in una decapottabile nera, il presidente degli Stati Uniti John Fitzgerald Kennedy viene assassinato con più colpi d’arma da fuoco. Il presunto assassino, Lee Harvey Osvald, simpatizzante sovietico, viene arrestato e ritenuto colpevole, nonostante si dichiari innocente. Due giorni dopo Oswald viene assassinato a suaContinua a leggere “JFK – Un caso ancora aperto”

Quo Vadis?

Quello che si dice un kolossal fatto a regola d’arte, Quo Vadis?, film del 1951 diretto da Mervyn LeRoy e tratto dal romanzo storico dello scrittore premio Nobel Henryk Sienkiewicz, è una ricostruzione della storia di Roma negli ultimi anni dell’impero di Nerone, che governò dal 54 al 68 dopo Cristo. La trama Protagonista èContinua a leggere “Quo Vadis?”

Buon compleanno Meryl

Siamo attratti dalle persone che trovano gioia in ciò che fanno e che sono grate per l’opportunità che hanno. Quando Meryl recita si può sentire un senso di gioia. Jake Gyllenhall al Festival di Berlino Eccoci al 22 giugno, giorno di festeggiamenti per la leggendaria attrice di cui vi ho a lungo parlato nell’ultima settimana.Continua a leggere “Buon compleanno Meryl”

Auguri Meryl, -1: Margaret Thatcher, The Iron Lady

Margaret Thatcher non è stata una politica da apprezzare, per niente. Non mi sento in imbarazzo nel dissociarmi completamente dalle sue azioni, o meglio nel disprezzare enormemente le sue azioni. Capite bene che una prima ministra che decide di rivendicare le Isole Falkland, in Argentina, per porle sotto il prodotto del governo imperiale inglese, unaContinua a leggere “Auguri Meryl, -1: Margaret Thatcher, The Iron Lady”

Auguri Meryl, -2: The Post e Katharine Graham

Katharine Graham è stata direttrice del Post, uno dei più letti ed importanti giornali statunitensi, per ventiquattro anni, dal 1967 al 1991. Il giornale, proprietà del padre della Graham, era stato brillantemente diretto dal marito di questa, fino al suo suicidio, avvenuto nel 1963. Katharine Graham è stata una donna molto influente ed importante nelContinua a leggere “Auguri Meryl, -2: The Post e Katharine Graham”

Nicole Kidman -i ruoli migliori

Una piccola pausa dalla lunga settimana in onore di Meryl per parlarvi di Nicole Kidman, che, nata sotto i Gemelli il 20 giugno del 1967, compie oggi 53 anni. Australiana, bionda e bellissima proprio come la giovane Margot Robbie, con cui ha recentemente collaborato, Nicole è una delle ultime vere grandi attrici dello star systemContinua a leggere “Nicole Kidman -i ruoli migliori”

Auguri Meryl, -3: Francesca e I Ponti di Madison County

I Ponti di Madison County è uno di quei film che non ti stanchi mai di vedere, una di quelle storie così appassionanti e coinvolgenti da essere universali. Questo film è un grande classico del cinema romantico degli ultimi 3 decenni, un evento positivo su tutti i fronti: è stato un gran successo a livelloContinua a leggere “Auguri Meryl, -3: Francesca e I Ponti di Madison County”

Auguri Meryl, -4: La voce dell’amore e Kate Gulden

La voce dell’amore è una di quelle storie incredibilmente tristi e per certi versi liberatorie che non si può fare a meno di amare, se non altro per quella ferma volontà di demistificazione che è alle basi del progetto. Tutto il film infatti è basato sullo smontare l’apparente successo della famiglia Gulden, composta da George,Continua a leggere “Auguri Meryl, -4: La voce dell’amore e Kate Gulden”