Il 2019 è l’anno del ritorno del pop (e non è ancora finito)

Parte II Dopo aver analizzato nello scorso articolo i pop artists più produttivi nel corso dell’ultimo anno, vorrei ora soffermarmi su coloro che non hanno rilasciato nuovi progetti musicali, ma hanno comunque pubblicato nuovi singoli o hanno impegnato le proprie capacità in altri campi, e su coloro che entro la fine dell’anno (si spera) pubblicherannoContinua a leggere “Il 2019 è l’anno del ritorno del pop (e non è ancora finito)”

Il 2019 è l’anno del ritorno pop (e non è ancora finito)

Dopo anni di magra il 2019 è stato e sarà ricco di soddisfazioni per gli amanti della pop music Dopo anni in cui ha dominare le classifiche, le radio e soprattutto ad essere presenti in gran numero sono stati gli artisti latinoamericani, rap e pseudo rap, il 2019 è stato l’anno del ritorno della musicaContinua a leggere “Il 2019 è l’anno del ritorno pop (e non è ancora finito)”

Perché c’è così tanta disparità di genere in Italia (e non solo)

E perché viene data visibilità a certa gente Non avrei nemmeno voluto scrivere questo articolo perché le cose di cui andrò a parlare mi sembrano talmente scontate che dovrebbe essere inutile ripeterle (ma a quanto pare purtroppo non è così). La società in cui viviamo non è purtroppo la società progressista e aperta, apparenza daContinua a leggere “Perché c’è così tanta disparità di genere in Italia (e non solo)”

Una breve(?) riflessione sulle collaborazioni nel mondo pop

Parte II Cambiando decennio le collaborazioni si sono fatte più numerose, anche se non sempre vicine ai miei gusti, ma alcune meritano di essere menzionate. Il 2011 è l’anno di S&M di Rihanna, che io ricordo soprattutto per l’epico live ai Billboard Music Awards con Britney Spears. La partecipazione di Britney contribuì in parte alContinua a leggere “Una breve(?) riflessione sulle collaborazioni nel mondo pop”

Una breve(?) riflessione sulle collaborazioni nel mondo pop

Parte I Don’t Call Me Angel mi è piaciuta tantissimo, è la canzone che sto maggiormente ascoltando negli ultimi giorni e questo mi ha portato a riflettere sulla storia delle collaborazioni nel mondo della musica pop degli ultimi decenni. Come è stato notato da molti, le collaborazioni al femminile hanno avuto (ingiustamente) meno visibilità rispettoContinua a leggere “Una breve(?) riflessione sulle collaborazioni nel mondo pop”

Don’t Call Me Angel

è tutto ciò di cui avevamo bisogno L’attesissima (sicuramente da me) Don’t Call Me Angel è finalmente uscita: lo scorso venerdì la canzone che fa da colonna sonora al reboot delle Charlie’s Angels, in sala dal prossimo 15 novembre negli States, è stata pubblicata con tanto di splendido video diretto da Hannah Lux Davis, registaContinua a leggere “Don’t Call Me Angel”

Ariana Grande

e l’ultimo anno di folle e splendido lavoro parte III L’inizio dello Sweetener World Tour non ha tuttavia fermato Ariana dallo sviluppare nuovi progetti: il primo aprile è il giorno di Monopoly, duetto composto e cantato in coppia con l’amica Victoria Monét, con un adorabile video a basso costo. Ad aprile arriva il Coachella: ArianaContinua a leggere “Ariana Grande”

Ariana Grande

e l’ultimo anno di folle e splendido lavoro parte II Eravamo rimasti all’enorme e, per certi versi, inaspettato successo di thank u, next, primo singolo estratto dall’omonimo album. Raccontare gli ultimi mesi di carriera di Ariana è un divertimento sotto alcuni punti di vista, per il gran numero di eventi che l’hanno vista protagonista, maContinua a leggere “Ariana Grande”