Sotto accusa – La piaga dello stupro è frutto della società non femminista

La sera del diciotto aprile 1987 la giovane Sarah Tobias viene stuprata da tre uomini in un locale. Le sue braccia sono bloccate, la bocca tenuta chiusa, e tanti altri uomini incitano i tre. Quando denuncia l’accaduto, Sarah, sostenuta dell’avvocatessa Kathryn Murphy, si trova a dover fronteggiare un muro di omertà, colpevolizzazione della vittima eContinua a leggere “Sotto accusa – La piaga dello stupro è frutto della società non femminista”

Il racconto dell’ancella- la distopia magnifica di Margaret Atwood

Qualcuno ha scritto che Il racconto dell’ancella, romanzo distopico pubblicato per la prima volta nel 1985 e ritornato in grande stile grazie al successo della serie TV basata sulla sua storia, è persino più capace di cogliere il momento rispetto a 1984. I confronti lasciano sempre il tempo che trovano, ma in questo caso aiutanoContinua a leggere “Il racconto dell’ancella- la distopia magnifica di Margaret Atwood”

Mary Poppins Return☂️

Il problema è nella regia: qualsiasi cosa firmata Rob Marshall (Chicago, Into The Woods) ha in sé le tutto quello che serve a farmi star bene. Però, nel caso di Mary Poppins Returns, il film è bello davvero, oltre ogni inclinazione verso i musical. Se avete amato l’originale, la storia della tata magica che salvaContinua a leggere “Mary Poppins Return☂️”

Indovina chi viene a cena

Canto del cigno di Spencer Tracy, morto due settimane dopo la fine delle riprese, Indovina chi viene a cena è stato l’ultimo film della coppia d’oro del cinema statunitense, che aveva in trent’anni girato dieci film di successo. Diretto da Stanley Kramer e scritto direttamente per lo schermo, è un film che va contestualizzato. PraticamenteContinua a leggere “Indovina chi viene a cena”

Il segreto dei suoi occhi- le molteplici vittime di violenza

Vittime di stupro e omicidio: sempre troppe, sempre presenti, e ogni volta che se ne parla faccio fatica a continuare. Eppure si deve fare, si deve guardare, parlare, e soffrire, sapendo che non potremo mai comprendere il dolore di chi queste violenze le ha subite e di coloro che sono rimaste in vita per soffrirne.Continua a leggere “Il segreto dei suoi occhi- le molteplici vittime di violenza”

Tanti auguri Cher, : l’icona attivista dagli anni Novanta a oggi

Raph_PH Oggi, all’età di settantacinque anni, guardandosi indietro Cher potrà dire di aver segnato più di tantə altrə gli ultimi sei decenni. Se potessimo sintetizzare il fantastico mondo dello spettacolo in un problema, si potrebbe paragonare alla fase dorata della vita di Siddharta: Hollywood non vuole anzianə, disabilità, comunità queer o minoranze etniche. Bene, seContinua a leggere “Tanti auguri Cher, : l’icona attivista dagli anni Novanta a oggi”

Tanti auguri Cher, – 3: gli anni Ottanta

In America c’è un termine specifico per coloro che riescono a distinguersi in più discipline, in particolare ballo, canto e recitazione: si parla di triple treats. Ora, tantissime stelle della musica hanno tentato di passare dal set dei videoclip a quello dei grandi film di Hollywood, ma poche ci sono davvero riuscite. Cher è forseContinua a leggere “Tanti auguri Cher, – 3: gli anni Ottanta”

La trilogia della città di K – Agota Kristof

La trilogia della città di K è brutale. Con l’asciuttezza e la schiettezza propria di una narratrice che lascia completamente il posto ai propri personaggi, Agota Kristof serve una storia in tre parti con tre punti di vista diversi e altrettanto forti. La città di K è una cittadina di un paese dell’Est, vessata primaContinua a leggere “La trilogia della città di K – Agota Kristof”

Tanti auguri Cher, -5: gli anni Settanta e la TV

Di alti e bassi la vita è ricca, bisogna saperla attraversare sempre con lo spirito giusto, quello di coloro che non si danno per vinte. Cher, in questo, è stata un esempio. Dopo una partenza col botto e un periodo piuttosto lungo di insuccesso commerciale, nel 1971 il duo, ormai moglie-marito e madre e padre,Continua a leggere “Tanti auguri Cher, -5: gli anni Settanta e la TV”

Tanti auguri Cher – 6 : gli anni Sessanta

Per citare un’altra grande diva: “Hello gorgeous”. Cherilyn Sarskian LaPierre, l’eterna Cher, compirà 75 anni il prossimo 20 maggio. Tuttavia, dal momento che la sua carriera è andata avanti per secoli e secoli, non basta un solo articolo a sintetizzarne le gesta. Iniziamo oggi con il decennio più rivoluzionario di sempre : gli anni sessanta.Continua a leggere “Tanti auguri Cher – 6 : gli anni Sessanta”