Auguri, Santa Britney👑

Sua maestà la principessa del Pop compie 39 anni: dalla Louisiana con furore, passando per i programmi Disney, le uniformi della scuola cattolica, la rivalità con Xtina, i concerti sold out, le colonne sonore, fino ai villoni a Los Angeles. Britney Spears festeggia un altro compleanno sul mondo che ha contribuito a cambiare, e noiContinua a leggere “Auguri, Santa Britney👑”

Elegia Americana è davvero un brutto film? Sì

La storia (vera) di J.D.Vance, ragazzino dell’Ohio con una tremenda storia famigliare divenuto un ricco venture capitalist, è stata un best seller nel 2016, rendendo il suo autore, nonché protagonista, molto famoso negli States. Scritto dalla sceneggiatrice Vanessa Taylor, che aveva fatto buoni lavori con Il matrimonio che vorrei (con Meryl Streep) e La formaContinua a leggere “Elegia Americana è davvero un brutto film? Sì”

Si scrive Plastic Hearts, si legge gioiellino

Le premesse per un ottimo album c’erano già con Midnight Sky, primo singolo con video auto-diretto dalla Cyrus, sound anni ’80, estetica Chanel e una venatura rock in un mare di synth-pop. Miley aveva colpito tuttÉ™, fatto buoni risultati in classifica e soprattutto si era fatta un mazzo in esibizioni dal vivo splendide. Il cambioContinua a leggere “Si scrive Plastic Hearts, si legge gioiellino”

L’amica geniale: Storia della bambina perduta

Scrivo di questo libro perché spero di disfarmene, di ottenere un certo distacco che non riesco ad accettare. Mi mancheranno Lenù e Lila, mi mancherà la prosa in prima persona di Elena Ferrante, mi mancherà il rione, i colpi di scena a fine capitolo, l’odi et amo di Elena nei confronti di Napoli, mi mancherannoContinua a leggere “L’amica geniale: Storia della bambina perduta”

Un decennio di Burlesque: ode al camp

Fari di luce bianca, strass, calze scure, tacchi alti, coreografie sensuali e trucchi appariscenti. Burlesque è un musical di un kitsch ostentato, con una regia a scatti, una storia vista e rivista, una sceneggiatura dai dialoghi non particolarmente brillanti. Eppure è uno scult irresistibile, un film che ha il suo magnetismo negli scintillanti numeri musicaliContinua a leggere “Un decennio di Burlesque: ode al camp”

25 novembre: Giornata contro la violenza sulle donne.

La Giornata contro la violenza sulle donne è un momento di riflessione fondamentale nella nostra società. Come ogni ricorrenza, il 25 novembre ha un peso notevole nel sensibilizzare l’intera popolazione sull’argomento, oltre che nel ricordare le vittime e nello sviluppare dinamiche che portino al confronto sul passato, sul presente e sul futuro, nella speranza diContinua a leggere “25 novembre: Giornata contro la violenza sulle donne.”

Le candidature (shock) ai Grammy Awards 2021

Sarebbe dovuto essere The Weeknd: Blinding Lights in top 10 negli States per 50 settimane (record), album alla numero 1, stile retrò, musica dance-R&B vagamente anni ’80, produzione ottima e video psichedelici. TuttÉ™ ci aspettavamo che ricevesse una pioggia di nominations, e invece manco una. A bocca asciutta. I Grammy 2021 sono sorprendenti, dividono, fannoContinua a leggere “Le candidature (shock) ai Grammy Awards 2021”

Gli American Music Awards 2020: spostateve che c’è JLo

I premi più importanti per gli States, evento musicale dell’anno secondo solo ai Grammy e al pari dei Billboard Music Awards, cerimonia di riconoscimenti prestigiosi, ma soprattutto dteatro di esibizioni in grado di fare la storia. Gli American Music Awards, condotti dall’attrice Taraij P.henson, si sono tenuti ieri notte, e non hanno deluso le aspettativeContinua a leggere “Gli American Music Awards 2020: spostateve che c’è JLo”

I mille volti di Miley

Nata a Nashville: dove, se non nella capitale più country che può esserci? Con un terreno fertile come la sua famiglia di artisti, tra cui il padre Billy Ray e la fata madrina Dolly Parton, radicati nel country e nel bluegrass, poteva non crescere un talento come il suo, fino a esplodere? Fenomeno pop dell’infanziaContinua a leggere “I mille volti di Miley”

Miley e Dua, Shawn e Justin, Ariana e Mariah: settimana di collaborazioni

Che ritorno col botto quello di Miley Cyrus: a un anno dall’Ep She Is Coming e tre dall’ultimo album, il country Younger Now, l’ex stellina Disney ha saputo reinventarsi in una direzione rock con due inediti di altissimo livello. Dopo la bella Midnight Sky è uscito ieri il secondo singolo da Plastic Hearts, in uscitaContinua a leggere “Miley e Dua, Shawn e Justin, Ariana e Mariah: settimana di collaborazioni”