Gli Mtv Video Music Awards 2021: nominations

Segna la data degli MTV VMA 2021: si tengono il 12 settembre a New York -  News Mtv Italia

Si terranno il prossimo 12 settembre a New York City gli Mtv Video Music Awards, i celebri premi annuali fra i più importanti e seguiti della stagione musicale americana. Da sempre motivo di interesse per le stelle che attirano sui palcoscenici, i VMAs hanno annunciato le candidature lo scorso 11 agosto e stanno svelando pian piano i performer della serata.

A cantare ci saranno Shawn Mendes e Camila Cabello, che un paio di stagioni fa fecero faville con Senorita, ma anche Doja Cat, la rapper onnipresente, Lil Nas X, Lorde e la diciottenne Olivia Rodrigo, fresca di primo album.

La Rodrigo è candidata come Artista dell’anno, assieme alle superstar Ariana Grande e Taylor Swift e alla rapper Megan thee Stallion, che ha fatto incetta di nomination grazie alla super collaborazione con Cardi B WAP, che è candidata come Miglior Collaborazione e Video dell’anno. Entrambe le categorie presentato anche Kiss me more, la deliziosa hit di Doja Cat e SZA, che, con il suo monocromatismo e la sua dolce sensualità, ha raccolto molti consensi.

Fra le Migliori Collaborazioni spicca anche Prisoner, il duetto pop-rock di Miley Cyrus e Dua Lipa, quest’ultima candidata anche come Canzone dell’anno per la traccia pop-disco Levitating. La categoria per la miglior canzone ha una batteria impressionante, con la ballad R&B Leave the Door Open di Bruno Mars e Anderson Paak, la struggente drivers license di Olivia Rodrigo e la già citata WAP, nominata anche per il Miglior Video Hip Hop.

Nel Pop invece se la vedranno Positions, il lead single dell’ultimo album di Ariana Grande, le splendide willow di Taylor Swift e Wonder di Shawn Mendes e un altro piccolo gioiello della Rodrigo, Good 4 U. Nei campi tecnici spazio anche a 911, lo splendido video di Lady Gaga basato sul film Il colore del melograno (1968) e nominato per la cinematografia e la direzione artistica, oltre che per Beyoncé con i video estratti dal film da lei diretto Black Is King.

Infine nel Video for Good si distingue l’inno queer Montero di Lil Nas X, che è anche fra i Video dell’anno come Save Your Tears di The Weeknd e Bad Habits di Ed Sheeran.

Chi riuscirà a vincere l’ambito trofeo? Nell’attesa non resta che ricordare in chiusura, i trionfi degli anni passati:

Pubblicato da Stefano Ceccanti

Scrivo, leggo, guardo un sacco di film e mi informo il più possibile. Femminista intersezionale e queer ⚧️, animalista, antirazzista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: