Cinque film da vedere con Angelina Jolie

Reunión del Sr. Ministro de Relaciones Exteriores, Comerci… | Flickr

Alcune stelle non si estinguono mai: Angelina Jolie è uno di quei nomi che immediatamente riportano all’immagine della donna che lo porta con sé, e, compiendo quarantasei anni, la magia di questa immagine non si è spenta. La stella della Jolie è quella delle vecchie star del cinema, quei volti estremamente rappresentativi che portano con sé a ogni nuova performance il passato, fatto di film iconici e storie difficili da dimenticare.

Stella delle stelle, Angelina è in un periodo splendido, per quanto riguarda la sua carriera: pochi giorni fa è uscito in digitale il suo nuovo film, il thriller-action movie Quelli che mi vogliono morto, accolto positivamente, mentre a novembre sarà la volta del ritorno al cinema dal grande budget, con The Eternals, supereroi e eroine Marvel direttə da Chloe Zhao fresca di Oscar alla Miglior Regia per Nomadland. In attesa (impaziente) di rivederla in questi due film densi di azione e adrenalina, come nel suo stile, eccovi cinque film da vedere e rivedere con una delle più grandi attrici viventi, in ascendente grado di grandiosità dei ruoli interpretati.

Wanted (2008)

Questa bizzarra storia di riscatto personale e formazione di un giovane uomo (James McAvoy) si trasforma in un thriller sullo spionaggio in cui non mancano combattimenti, decisioni per capire chi si è e da che parte sia il giusto, e una co-protagonista tosta, intelligente e il cui ruolo sarà una chiave di svolta, la Fox della Jolie, giovane, energica e bravissima.

Salt (2010)

Agente dei servizi segreti statunitensi, Evelyn Salt entra in un incubo quando il fidanzato è rapito e lei sospettata di fare il doppio gioco con la Russia: tuttavia, non tutto è come sembra. Film d’azione ricco di spettacolari inseguimenti e colpi di scena, Salt dimostra la capacità della Jolie di essere gelida punta di diamante di uno script un po’ troppo filo-americano, ma assai intrigante.

Maleficent (2014)

Questa origin story della cattivissima della Bella addormentata nel bosco è un film Disney fantasy su un rapporto d’amore molto particolare, che umanizza e restituisce significato alla figura di Malefica, interpretata da una Jolie magnifica, fra boschi fatati e una giovane Elle Fanning come co-protagonista. Un film visivamente e storicamente intrigante e dolce, campione d’incassi eppure mai superficiale come tanti dei blockbuster dell’ultimo decennio.

Changeling (2008)

Tratto da una storia vera e diretto con maestria da Clint Eastwood, Changeling è la storia di Christine Collins, una madre alla quale viene riportato un bambino che non è suo figlio, e contro la cui verità si impegna l’intero sistema. Un dramma che spezza il cuore, crudo e realistico, un tour de force per la Jolie in un ruolo impegnativo e lontano dalle sue corde, che è stato premiato con un posto nella cinquina delle candidate all’Oscar del 2009.

Gia (1998)

La storia della modella brasiliana Gia Carangi, bellissima e talentuosa regina delle passerelle stelle e strisce, è trattata cronologicamente in questo film TV lineare e biografico, ma il ruolo della protagonista consente all’allora giovanissima Angelina di scavare dentro di sé per dimostrare tutta una serie di fattori universali, come la confidenza nel vivere il proprio corpo, il rapporto con la propria sessualità, con l’immagine di sé, la tossicodipendenza, la speranza dentro la malattia, che sono incredibilmente potenti. Un ruolo che solo una donna piena di talento avrebbe potuto rendere così magnificamente.

Pubblicato da Stefano Ceccanti

Scrivo, leggo, guardo un sacco di film e mi informo il più possibile. Femminista intersezionale e queer ⚧️, animalista, antirazzista.

3 pensieri riguardo “Cinque film da vedere con Angelina Jolie

  1. Ho notato che Maleficent ha subito un pó lo stesso trattamento di Frozen da parte della critica: tanti lo hanno accusato di falso femminismo e quindi di non essere un buon film di conseguenza in sequel è stato considerato peggiore del primo.. Io non sono d’accordo. A me è piaciuto come film. Poi vale lo stesso discorso dei libri: il film perfetto non esiste e o difetti ci saranno sempre. Però certe critiche sia a questo film che a Frozen le trovo esagerate. Soprattutto con Frozen mi fa davvero male sentir definire “Marie Sue” Elsa…

    Piace a 1 persona

Rispondi a Cate L. Vagni Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: