Zia Dolly Parton, 75 anni in 5 film e 15 pezzi

Dolly Parton, 75 anni

Certe storie non finiscono mai, e menomale che è così. Zia Dolly Parton compie 75 anni, istrionica regina del Country che tanto ha fatto in una carriera lunga più di mezzo secolo. Dolly icona queer, musicista, cantante, cantautrice, attrice, produttrice, filantropa, finanziatrice di vaccini, imperatrice delle parrucche, delle unghie finte, del botox.

Dolly donna record, che ha pubblicato album dal 1967 a oggi, vendendo oltre 150 milioni di dischi, vincendo 10 Grammy e 3 American Music Awards, divenendo l’artista Country, nonché una delle quindici donne in ogni genere, di maggior successo della storia musicale. Per festeggiare questa straordinaria carriera, la lunga strada d’arte poliedrica e colorata costruita da un’artista sorridente ed estrosa, eccovi 5 film e 15 pezzi da non perdere!

9 to 5

La commedia femminista leggera per eccellenza, con un trio di attrici affiatate e complementari. Dolly si è affacciata al cinema col botto, con un ruolo che le calza alla perfezione, quello dell’assistente Doralee.

Il più bel Casinò del Texas

L’esuberante Miss Mona, maitresse bella e rispettata, è un personaggio così sui generis da affascinare. In questa commedia/musical del 1983 il talento musicale di Dolly viene fuori insieme a una storia allegramente condotta.

Fiori d’acciaio

Film corale al femminile su come l’amicizia possa far superare i dolori più pesanti, Fiori d’acciaio è un cinema di resilienza e supporto, con Dolly nel ruolo centrale della pragmatica parrucchiera Truvy.

Hannah Montana

La stessa Dolly ha affermato che Hannah Montana, serie TV di grande successo fra il 2006 e il 2011, le ha permesso di entrare nel cuore di una nuova generazione di fan. Il ruolo della impareggiabile zia Dolly, saggia e buffissima alleata di Miley, ha solidificato il suo status di icona senza tempo.

Natale in città con Dolly Parton

L’ultimo progetto Netflix di Dolly è questo delizioso musical natalizio, in cui la Regina del Country è l’angelo custode di Regina Fuller, ricchissima e cinica donna d’affari che vuol vendere la sua cittadina alla Vigilia di Natale.

Dumb Blonde

Just Because I’m a Woman

Coat Of Many Colors

Jolene

I Will Always Love You

Here You Come Again

Two Doors Down

Baby I’m Burnin

9 to 5

Dump The Dude

Hearbreak Express

Island In The Streams

Backwood Barbie

Better Get to Livin

Girl In The Movies

Pubblicato da Stefano Ceccanti

Scrivo, leggo, guardo un sacco di film e mi informo il più possibile. Femminista intersezionale e queer ⚧️, animalista, antirazzista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: