Anastasia e la ricerca dell’identità

Anastasia, l’ultima sopravvissuta alla strage dei Romanov, è cercata più da coloro che vogliono una ricompensa dalla sua restituzione che dall’imperatrice Fedorova, sua nonna. Quando una ragazza molto simile ad Anastasia viene trovata priva di memoria a Parigi, scappata da un manicomio, il generale Pavlovic Bounine la istruisce in modo da poter ottenere il riconoscimento dell’imperatrice.

Anastasia, gran produzione del 1956, è un dramma che ha il fascino della vecchia Hollywood, con un soggetto che tocca le corde dell’anima puntando sulla questione fondamentale del Novecento: la ricerca dell’identità. Anna, la forse vera Anastasia, vuole solo amore, una famiglia, un sé in cui riconoscersi e che possa dare fondo alla sua vita.

In uno sceneggiato ricco di bei costumi e con una commovente Ingrid Bergman nel ruolo della protagonista, spicca un dialogo cruciale fra l’imperatrice, interpretata da una grande Helen Hayes, e Anastasia. Un incontro-scontro che inizia nel sospetto e nel rifiuto e progredisce nella scoperta di un bisogno reciproco di affetto. Un film da vedere, per le sue grandissime attrici più di tutto, che propone con forza una necessità comunemente sentita nell’adattare una vicenda storica realmente accaduta. Il crepuscolo della monarchia è la fine dell’Ottocento, e l’inizio di quel secolo breve che più di tutti ha portato le sue protagoniste a interrogarsi sul proprio posto nel mondo.

Pubblicato da Stefano Ceccanti

Scrivo, leggo, guardo un sacco di film e mi informo il più possibile. Femminista intersezionale e queer ⚧️, animalista, antirazzista.

3 pensieri riguardo “Anastasia e la ricerca dell’identità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: