Sophia Loren in trionfo al Capri Film Festival

File:Sophia Loren in London.jpg - Wikimedia Commons
Foto di Prince Power

Festival cinematografico tenutosi fra il 26 dicembre e il 2 gennaio, a cavallo fra il vecchio e il nuovo anno, il Capri Film Festival ha proposto decine di film, documentari e mediometraggi inediti, da poco usciti o anche più in là con gli anni.

Tuttavia, la sezione Capri Hollywood non si è limitata alla presentazione di progetti cinematografici, ma anche a premiare il meglio degli ultimi mesi, in particolar modo il bel prodotto Netflix La vita davanti a sé, diretto da Edoardo Ponti.

Vincitore dell’Humanitarian Award, del premio alla Miglior sceneggiatura non originale e di quello alla Miglior Canzone a Diane Warren, La vita davanti a sé è uno dei più bei film italiani dell’anno, con la sua storia commovente e i suoi personaggi indelebili. Madame Rosa, sopravvissuta all’Olocausto, ex prostituta che si prende cura dei bambini delle altre donne, instaura una relazione fortissima con il piccolo e turbolento Momo, bambino senegalese rimasto orfano. Due figure che potrebbero scivolare in angoli bui della vita e che invece sono state illuminate dalla penna di Roman Gary prima, dal cinema italiano poi.

La vera colonna del film è però lei, la splendida Sophia Loren, meritatamente premiata come Miglior Attrice, e ancora più in corsa per i maggiori premi cinematografici del mondo. Stando a quanto riportato dai maggiori siti online del settore, la regina di Napoli sarebbe tra le principali candidate a strappare una nomination ai prossimi premi Oscar. Brividi a pensare che, dopo quasi settant’anni, Sophia sia sempre in prima linea in un cinema così bello, così vero, onesto. Premi che sono un’occasione per ribadire che tutto ciò che conta davvero va oltre i confini del tempo: non ci sono scadenze al talento, all’amore, alla passione.

Pubblicato da Stefano Ceccanti

Scrivo, leggo, guardo un sacco di film e mi informo il più possibile. Femminista intersezionale e queer ⚧️, animalista, antirazzista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: