Evermore supera anche folklore?

Titolo un po’ di parte per parlare di Evermore, nono album in studio di Taylor Swift, uscito a sorpresa lo scorso 11 dicembre e concepito dalla cantautrice come sorella e continuazione del precedente, l’acclamato folklore.

Evermore, infatti, presente quel sound low-fi, indie-pop, molto strumentale e rilassato che aveva caratterizzato folklore, riprendendone anche l’estetica: il video del singolo willow, infatti, inizia da dove si era concluso quello di cardigan, con Taylor invitata da un magico filo d’oro a ricongiungersi con il suo amato. willow, che ha debuttato al primo posto nella Billboard Hot 100 e al terzo nel Regno Unito, è una traccia splendida, ricca di quell’atmosfera nostalgica e intima che ha decretato la riuscita di folklore, un mix di sentimenti e sensazioni che anche la bellissima ‘tis the damn season, forse la mia preferita dell’album, sa evocare.

Ovviamente la magia si sprigiona nel duetto con Bon Iver, nella title track evermore: la qualità di exile era difficile da emulare, ma il duo funziona a meraviglia. Parte Taylor con sottofondo di piano, quando entra Bon il contrasto di voci rende efficacemente l’idea di un dialogo immaginario o doppio soliloquio, con il ritmo che accelera lievemente. champagne problems ha un’amarezza bella su una base più allegra delle precedenti, mentre in gold rush i controcanti iniziali e il ritmo scandito dai bassi sono perfetti per creare un climax da brividi.

Con happiness la resilienza dell’amante viene fuori in modo atipico, in una traccia quasi sussurrata e molto introspettiva. Se coney island e ivy non mi hanno particolarmente colpito, cowboy like me ha tanta delicatezza, pur inserendosi come sonorità in un filone molto simile a quello del resto dell’album, con no body no crime che invece si distingue nettamente dal resto. Collaborazione col gruppo femminile HAIM, no body no crime è carica di rabbia, rancore, sospetto, amore, con un ritmo deciso scandito da chitarra e percussioni, e una narrazione quasi romanzesca.

Evermore è infatti, come folklore, opera di intreccio fra fantasia e realtà, una narrazione complessa attraverso accordi semplici e con una compositrice che canta le proprie storie come se le conoscesse alla perfezione: la maturità di Taylor sta proprio nel possedere al massimo grado le proprie canzoni, nel creare un universo narrativo affascinante e misterioso. Il reale viene fuori in una delle più nobili canzoni dell’album, quella Marjorie dedicata alla nonna, mentre la ballata di dorothea ci fa subito innamorare di questo personaggio che, come tutte le figure più intriganti, è reale e fittizio allo stesso tempo.

Insomma, Evermore è un album capace di suscitare emozioni, di raccontare fiabe avvincenti, di catturare con una musica fatta per narrare più che per accattivarsi il pubblico, e la sua incredibile bellezza lo fa brillare di luce propria, forse uguale, se non superiore, a quella del bellissimo folklore.

Quello che è certo è che Taylor non perde il proprio mordente: Evermore è l’ottavo album al numero 1 negli Stati Uniti della cantante, seconda solo a Barbra Streisand (11) e Madonna (9) nella storia, nonché l’album più venduto al mondo nella scorsa settimana, con 445mila copie smerciate in ogni dove. Grazie a Evermore, le cui tracce sono tutte entrate in classifica, Taylor ha battuto un record: è diventata l’artista donna con il maggior numero di canzoni nella Billboard Hot 100, 128, superando Nicki Minaj, nonché terza in assoluto. Taylor è inoltre diventata la terza solista donna per numero di top 10 hit, 29, e l’unica, assieme a Ariana Grande e Mariah Carey, ad aver fatto debuttare 3 canzoni alla numero 1.

Voi che ne pensate? Folklore o Evermore?

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: