Grammy 2021

Harry Styles, The Weeknd, Post Malone, Dua Lipa, Lady Gaga, Taylor Swift: ecco i miei favoriti e le mie favorite nella corsa ai Grammy Awards 2021. I più importanti premi musicali d’Occidente, teatro di esibizioni e consacrazioni secolari, si terranno il prossimo 31 gennaio, mentre le candidature saranno svelate il 22 novembre, in meno di due settimane.

Eleggibili ai Grammy, giunti alla 63esima edizione, tutti i progetti musicali rilasciati fra il 1° settembre 2019 ed il 31 agosto 2020. Quest’anno, così nefasto dal punto di vista delle performance live, ha invece saputo stupire dal punto di vista della musica in studio, con numerosi album di gran successo di critica e pubblico. Ecco quindi che le candidature si preannunciano incerte ed imprevedibili. Tuttavia, questi secondo me sono gli artisti e le artiste a poter competere seriamente in alcune delle maggiori categorie degli Oscar della musica.

Album dell’anno

View this post on Instagram

After Hours Short… Link in Bio

A post shared by The Weeknd (@theweeknd) on

Stra-favorito After Hours di The Weeknd, album dalle sonorità disco anni ’80 che potrebbe consacrare il cantante nella sfera dei grandissimi. Fra gli altri candidabili di sicuro ci sono Folklore di Taylor Swift, Future Nostalgia di Dua Lipa, Hollywood’s Bleeding di Post Malone e Fine Line di Harry Styles. Chromatica di Lady Gaga ha meno possibilità, ma una candidatura potrebbe ottenerla.

Registrazione dell’anno

Blinding Lights di The Weeknd, numero 1 in classifica, è la canzone più venduta della prima metà dell’anno, è la favorita. WAP di Cardi B e Meghan Thee Stallion e Rain On Me di Gaga e Ariana sono in corsa, così come Circles di Post Malone, Life Is Good di Future e Drake e la bella Don’t Start Now di Dua Lipa. Le ultime, pur essendosi fermate al numero 2, hanno venduto milioni di copie solo negli States.

Canzone dell’anno

Qui io spero venga premiata Selena Gomez, che con la sua Lose You To Love Me, acclamata dalla critica e capace di raggiungere la vetta della Billboard Hot100. Di sicuro Blinding Lines è anche in questo caso fra le favorite, così come la splendida Cardigan, lead single di Folklore, di Taylor Swift. Rain On Me di Lady Gaga e Ariana Grande può trovare spazio, spazio che potrebbe essere concesso a Adore You o Watermelon Sugar, singoli di Harry Styles.

Scendendo nelle categorie pop, l’incertezza si fa ancora più ampia.

Miglior Album Pop Vocale

Pur essendo più indie-folk che pop, Folklore della Swift è il favorito. Capace di vendere oltre 2,5 milioni di copie in soli tre mesi, Folklore contiene tanti dei migliori pezzi dell’anno, da Cardigan a August. After Hours, pur potendosi collocare nell’R&B, è stato descritto come un unione di contrasti, un album coerente e caleidoscopico. Fine Line, splendido nelle basi così come nell’alternanza di pezzi più commerciali e ballad più intense, merita fortemente, così come Chromatica di Lady Gaga e Future Nostalgia di Dua Lipa. Meno chance per Rare di Selena Gomez e Changes di Justin Bieber.

Miglior interpretazione Pop vocale

In questo ambito le certezze sono maggiori: Don’t Start Now di Dua Lipa, Watermelon Sugar di Harry Styles, Cardigan di Taylor Swift, Blinding Lights di The Weeknd. Midnight Sky di Miley Cyrus e Lose You To Love Me di Selena Gomez, così come Circles di Post Malone e Stupid Love di Lady Gaga sono le altre in linea.

Miglior Collaborazione Pop

Annata ricchissima di collaborazioni leggendarie: Rain On Me, unione delle forze di Gaga e Ariana è la migliore, con Ariana in lizza anche grazie a Stuck With You con Justin Bieber. Bieber a sua volta concorre con Intentions, hit firmata in coppia con Quavo, con i BTS verso la loro prima candidatura con Dynamite e i Maroon 5 che possono fare loro una nomination grazie alla struggente Memories. Occhio a Taylor Swift, che anche in questo campo potrebbe strappare una nomination grazie alla struggente Exile, featuring Bon Iver.

Tra le più papabili in lizza finora tante hanno fatto la storia dei premi. Taylor Swift ha già vinto 10 Grammy Awards, con Gaga a quota 11. La Swift ha vinto due volte il premio all’album dell’anno, nel 2010 per Fearless e nel 2016 per 1989, mentre la Germanotta è stata candidata tre volte consecutivamente, fra il 2010 ed il 2012, in questa categoria. Due Grammy li ha vinti nel 2019 Dua Lipa, per la Miglior Artista esordiente e la Miglior Registrazione Dance, anno in cui Ariana Grande ha ottenuto la sua unica vittoria, per il Miglior Album Pop Vocale. Ancora a corto di Grammy Post Malone e The Weeknd, con Harry Styles unico a non aver mai ricevuto una candidatura.

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: