Due parole sulle elezioni presidenziali 2020- parte II

Ecco quindi che è fondamentale ricordare tuttə coloro che si sono schieratə contro Trump, che hanno avuto il coraggio di usare la propria piattaforma, la propria voce, i propri soldi per sottolineare l’urgenza del voto, l’urgenza di ripartire da una democrazia che sia effettivamente tale. Come scritto nel precedente articolo, non è affatto scontato, purtroppo, che chi ha successo ed influenza, chi ha un pubblico, si esponga politicamente: quando le Dixie Chicks, gruppo country, lo fecero, schierandosi contro la guerra in Iraq e le scelte del presidente Bush nel 2003, furono distrutte dalla stampa e dai talk show statunitensi, subendo un vero e proprio boicottaggio.

Pur non avanti come le Dixie, tante personalità si sono espresse chiaramente, su tutte la mitologica Cher. Da anni sempre pronta a evidenziare tutti gli errori di Trump, Cher è stata la prima a schierarsi per Biden-Harris. Allo stesso modo un’altra cantante di grande spessore artistico, Barbra Streisand, ha saputo usare i social per condannare le politiche di Trump, mentre Ariana Grande ha usato le sue seguitissime piattaforme per spronare lə giovanə a votare, comunicando modalità e i luoghi attraverso cui esprimere la propria preferenza, per poi esprimersi pubblicamente a favore di Biden.

View this post on Instagram

Come thru, Texas! #VOTE 😘

A post shared by Beyoncé (@beyonce) on

Ma sono veramente in tantə di ogni campo artistico ad essersi espressə: Jennifer Lopez, Rihanna, Beyoncé, Madonna, Taylor Swift, Katy Perry, Miley Cyrus, Selena Gomez, Demi Lovato, Yungblud, Thimothee Chalamet, Jennifer Lawrence, Lady Gaga (che si è anche esibita al comizio di Biden), Cardi B, Mariah Carey persino Anna Wintour.

Sperando che in qualche modo anche le loro azioni ed il loro impego siano stati utili alla causa, aspettiamo i risultati ufficiali, confidando nella rimozione del peggior esempio possibile di uomo di potere. Al momento Biden ha battuto il record per il candidato più votato di sempre, con oltre 72 milioni di voti ricevuti, ed è in vantaggio 264 a 214 secondo l’Associated Press.

View this post on Instagram

Just finished filling out my ballot!

A post shared by Selena Gomez (@selenagomez) on

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

2 pensieri riguardo “Due parole sulle elezioni presidenziali 2020- parte II

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: