Back to Basics compie 14 anni: l’ultima grande era di Christina

C’era una volta Christina Aguilera, quella capace di sfornare una stagione musicale di enorme impatto e di grande spettacolarità, quella la cui presenza scenica illuminava il palco di una magnificenza tutta sua, quella che univa un’idea ben definita ad una voce sublime per dettare la nuova tendenza.

Back to Basics, quarto album in studio di Christina, usciva in tutto il mondo il 9 agosto del 2006, ormai una vita fa, e costituiva un’altra perla da aggiungere all’abbondante collezione della cantante di New York. Back to Basics, come suggerisce il titolo, è un ritorno alle origini per la Aguilera, alla musica con cui era cresciuta: blues, jazz e soul si fondono per dare luogo ad un album assai diverso dai precedenti, e lontano dalla musica delle altre popstar del tempo. Per la sua nuova era Christina aderì in tutto all’atmosfera creata dalla sua musica, puntando su uno stile che nell’abbigliamento così come nel trucco richiamasse gli anni d’oro dell’industria cinematografica, i decenni fra gli anni ’20 e i ’50. I vestiti leggeri e quasi sempre bianchi, i pantaloni corti a vita alta scuri, i numerosi cappelli da marinaia, le scarpe semplici dal tacco alto e i capelli lunghi e biondissimi, che richiamavano Jean Harlow e Marilyn Monroe: tutto era un omaggio alla musica ed allo star system dell’epoca d’oro di Hollywood. Il suo alter ego, Baby Jane, prendeva inoltre il nome dal celebre film Che fine ha fatto Baby Jane? (1962) con Bette Davis.

Insomma, tutto era ben studiato, coerentemente portato avanti, con un raffinato gusto retrò ed un fascino irresistibile. L’album poi, composto da due dischi per un totale di ben 22 tracce, è molto apprezzabile sia per l’abbondante uso di strumenti, dal piano alle trombe, sia per l’eccezionale voce di Christina, che risalta e brilla in tutto il suo splendore, così come la capacità compositiva di Linda Perry, cantautrice che aveva già collaborato con Xtina nel precedente lavoro, Stripped (2002).

I singoli Hurt, Ain’t No Other Man e Candyman sono i pezzi forti del progetto, ma l’album contiene tanti gioielli musicali, come la struggente ed autobiografica Oh Mother, la bellissima Makes Me Wanna Pray e la vocalmente straordinaria Mercy On Me. Back to Basics debuttò alla prima posizione Billboard con 360mila copie vendute nella sua prima settimana e ha venduto in tutto il mondo più di 4,5 milioni di dischi: il tour intrapreso da Xtina, comprendente 80 shows fra il 2006 ed il 2007, incassò circa 75 milioni di dollari, risultando uno dei più redditizi della stagione.

Christina promosse il suo nuovo progetto anche con molte performance live, che la mostrarono in una smagliante forma fisica e vocale, cantando i brani portanti agli Mtv Movie Awards, al David Letterman Show, agli Yahoo! Music e regalando un’incredibile cover di It’s A Man’s World, canzone di James Brown, ai Grammy Awards del 2007.

Proprio ai Grammy Back to Basics fu candidato come Miglior Album Pop Vocale, e Christina si portò a casa il suo quinto grammofono d’oro grazie a Ain’t No Other Man, premiata come Miglior interpretazione Pop Solista.

Sia per la qualità che per il successo, Back To Basics fu un’era meravigliosa per la Aguilera e per i suoi ammiratori, l’ultima fino ad adesso in cui il suo valore come cantante e performer fu riconosciuto globalmente. Nell’attesa di un ritorno in questo grandissimo stile sulle scene musicali da parte della sempreverde Xtina, buon tuffo nel passato. Quando si ha bisogno di un po’ d’ispirazione, è bene tornare alle radici.

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: