Auguri Meryl, -2: The Post e Katharine Graham

File:Katharine Graham 927-9432 (cropped retouched).jpg - Wikipedia

Katharine Graham è stata direttrice del Post, uno dei più letti ed importanti giornali statunitensi, per ventiquattro anni, dal 1967 al 1991. Il giornale, proprietà del padre della Graham, era stato brillantemente diretto dal marito di questa, fino al suo suicidio, avvenuto nel 1963. Katharine Graham è stata una donna molto influente ed importante nel mondo dell’editoria e della politica statunitense: il suo libro di memorie ha vinto il Premio Pulitzer, ed è stata inserita nel 2002 nella National Women’s Hall Of Fame.

The Post, diretto dal maestro Steven Spielberg, si concentra in particolar modo sullo scandalo dei Pentagon Papers, documenti tenuti nascosti per anni sulla reale condizione della Guerra del Vietnam, scoperti nel 1971 e pubblicati dal New York Times e dallo stesso Post. Il film, fortemente avvincente, si basa sia sull’attività investigativa dei giornalisti, coordinati da Ben Bradlee, interpretato Tom Hanks, sia sulle difficili decisioni che deve prendere la Graham.

Mi è piaciuto tanto come la storia si sia concentrata sulla difficoltà di Katharine di prendere in mano l’azienda, di comandare, di sapersi far valere in un ambiente dominato dagli uomini, seppur con incertezze e timori. Non deve essere stato facile per lei gestire una realtà complessa ed economicamente in crisi come Il Post di allora, al quale tuttavia era legata anche affettivamente, come è sottolineato dal fatto che lo chiami “il giornale di famiglia”. La pubblicazione dei documenti avrebbe potuto comportare la rovina del quotidiano ed i rapporti di Katharine con tanti amici, dal momento che lei e suo marito erano stati a lungo a stretto contatto con tanti dei più importanti personaggi politici dell’epoca.

The post | Miguel Angel Aranda (Viper) | Flickr

Penso che Meryl abbia dovuto fare qualcosa di ancora diverso da ciò che aveva fino ad allora fatto, mettendosi nei panni e nella iconica capigliatura di Katharine Graham: ha dovuto recitare nel ruolo di una persona matura, intelligente, ma piena di dubbi. Katharine Graham è un personaggio che preferisce consultare i suoi collaboratori piuttosto che decidere da sola, è una donna che parla quasi sottovoce, che è sempre molto preparata pur non ostentando le sue ricerche. Il modo in cui Meryl e Steven Spielberg hanno caratterizzato la sua personalità, attraverso le sue discussioni con editori e oppositori, ma anche con i confronti con la figlia e Bradlee, ha fatto sì che essa emergesse senza forzature, senza che ci fosse bisogno di esplicitarlo eccessivamente.

Ultimo grande film da protagonista, The Post è valso a Meryl la sua ventunesima candidatura agli Oscar e la trentunesima ai Golden Globes. Una gigantessa, giunta alla soglia dei 71 anni dopo aver conquistato ogni decade in cui ha recitato, dagli anni settanta fino alla fine dei duemiladieci.

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: