Adele

DSC04649 | Kristopher Harris | Flickr

32 anni, tanti o pochi? Nella vita di una persona senza dubbio pochi, ancora parte di una giovinezza che si fa adulta. Nel mondo musicale un po’ di più, soprattutto se sei Adele Blue Adkins, hai alle spalle oltre 12 anni di carriera e hai passato la tua giovinezza a scrivere canzoni che sono finite sulla bocca di tutti/e.

Adele è un personaggio raro nel mondo musicale, perché è una delle pochissime artiste ad aver messo d’accordo critica e grande pubblico, una artista diventata incredibilmente popolare pur sfuggendo, almeno parzialmente, alla categoria del mainstream puro.

Ha iniziato a scrivere il suo primo album che era ancora un’adolescente, diplomatasi in una prestigiosa scuola musica, una ragazza inglese che voleva fare musica. Quel primo album, 19, prodotto da Mark Ronson fra gli altri e scritto interamente da Adele, le ha dato un successo enorme: con 7 milioni di copie vendute Adele è diventata ufficialmente una celebrità. Il secondo album, 21, è il suo miglior lavoro in assoluto, nonché uno dei migliori dischi dell’ultimo decennio. Basato sulla voce di Adele, così calda e ricca di sentimento, e sul piano, l’album è composto da una serie di meravigliose ballad, canzoni d’amore, di dolore, spesso lente e melodiche, sempre capaci di arrivare dritte al cuore di chi le ascolta, di dar voce alle sue emozioni, di essere conforto nella tristezza. Someone Like You, Don’t You Remember, He Won’t Go, One and Only, Turning Tables, Set Fire to the Rain, Rumor Has It, Rolling in the Deep: è impossibile trovare una canzone brutta in questo capolavoro, difficilissimo trovarne una non bella, una che non sia meravigliosamente evocativa e nostalgica.

25, terzo e finora ultimo disco pubblicato da Adele, è stato accompagnato da una hype incredibile, da una voglia di ascoltare nuova musica non indifferente, che raramente si vede: basta ricordare che, solo negli Stati Uniti, l’album ha venduto 3,3 milioni di copie nella prima settimana. Record assoluto, fino ad allora tenuto da Oops…I Did It Again! (1,3 milioni) di Britney Spears, la regina della musica del nuovo millennio, per dire. Nonostante secondo me non sia paragonabile a 21, 25 resta un album davvero bello e certe perle come All I Ask e When We Were Young sono fra le mie canzoni preferite in assoluto.

Adele è la poetessa dei cuori spezzati, la cantautrice dell’amore deluso, quella cantante i cui lavori sono attesissimi perché mette sempre onestà nelle sue parole, perché cura moltissimo la produzione, perché ogni volta che torna crea qualcosa di nuovo ed unico per qualità e mai sterile, sempre pieno di emozione, emozione vera, vissuta.

Adele la nuova foto: magrissima, irriconoscibile e triste | Amica
Adele nel 2020 (fonte amica.it)

Proprio di ritorni si è recentemente tornati a parlare, quando il truccatore di fiducia della cantautrice, Michael Ashton, ha annunciato importanti novità da attenderci in queste settimane. Il nuovo album dovrebbe uscire in autunno, ma che possa Adele far uscire un primo singolo entro la fine del mese?

Noi la attendiamo con trepidazione, con l’asticella molto alta, come sempre, perché da chi ha tanto da dare ci si aspetta sempre molto. Nel frattempo, tanti auguri Adele!

Alcune curiosità per rendere l’idea

  • 21 è l’album più venduto del secolo, con 31 milioni di copie vendute, e fra i 20 di maggior successo della storia.
  • 21 ha passato 463 settimane fra i 200 album più venduti negli USA, fra i 10 dischi con il maggior numero di settimane in classifica di sempre.
  • Adele, pur avendo pubblicato solo 3 album, ha venduto mondialmente circa 63 milioni di dischi, più di qualsiasi altra cantante che abbia debuttato in questo millennio.
  • Stando a quanto riporta http://mediatraffic.de, Adele è stata l’artista con il maggior numero di vendite nel 2011, 2012, 2015 e 2016 a livello mondiale.
  • Nel 2012 Adele ha vinto 6 Grammy in una sola edizione, record raggiunto solo da Beyoncé.
  • Con 15 Grammy vinti in carriera Adele è la quarta artista donna per numero di premi dietro solo a Allison Krauss (27), Beyoncé (24) e Aretha Franklin (21).
  • Nel 2013, per Skyfall, colonna sonora del l’omonimo film su James Bond, Adele ha vinto il Golden Globe e l’Oscar alla miglior canzone originale.

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

2 pensieri riguardo “Adele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: