La Bella e la Bestia, l’eroismo realistico

Dopo la delicata Cenerentola di Kenneth Branagh (2015), che si differenzia dagli altri rifacimenti in quanto film e non musical, il primo live action di un cartone animato Disney di successo è stato La bella e la bestia di Bill Condon, uscito nel marzo del 2017.

La bella e la bestia è una storia d’amore delle più complicate fra quelle Disney, che affronta il tema dell’emarginazione e della diversità, della capacità di andare oltre le apparenze. La storia di Belle e della Bestia è la storia di due personaggi che non sono eroici, il cui rapporto non è un idillio, né un colpo di fulmine, ma un vero scambio di emozioni, di sentimenti, che parte da una situazione di diffidenza e rabbia per arrivare all’amore, quello vero, che si costruisce col tempo, che prende in considerazione i difetti ed è in grado di passarci sopra, che si fonda sul reciproco rispetto, sull’emozione di riconoscersi anime simili.

La sceneggiatura del live action è molto fedele rispetto all’originale, eccezion fatta per qualche aggiunta. Tra queste, la comune passione per la letteratura di Belle e della Bestia è la più intelligente, mentre un po’ frettoloso è l’inserimento del passato di Belle, della madre malata. Molto giusto mi è sembrato l’inserimento, suggerito da Emma Watson, delle abilità di Belle come inventrice, capace di progettare una macchina per fare il bucato che le lasci il tempo di leggere.

Risultati immagini per beauty and the beast

E proprio il personaggio di Belle si conferma una delle mie principesse Disney preferite in assolute: Emma Watson è la scelta giusta per la parte di questa giovane donna, bella, colta, intelligente, che lotta con il conformismo ed è, come le dice dolcemente il padre (interpretato da Kevin Kline) “molto in anticipo rispetto al suo tempo”.

Estremamente convincente anche la Bestia, interpretata molto bene da Dan Stevens e creata con un grande lavoro di post-produzione.

Le scenografie, a partire dallo splendido castello tanto maestoso all’esterno quanto curato e raffinato all’interno, sono ottime, così come i costumi. Fra i personaggi, oltre ai due protagonisti, spicca un credibile Luke Evans nel ruolo dell’egocentrico, borioso ed irascibile Gaston.

La bella e la bestia è una storia di ricerca, una ricerca del proprio essere, una storia in cui quasi tutti i personaggi sono dinamici, volti ad un cambiamento che è miglioramento, conoscenza del vero sé e presa di responsabilità nei confronti dei propri desideri e di quelli degli altri. Questo live action è una storia intrisa di un eroismo realistico: i personaggi non sono eroici perché dotati di straordinarie capacità, magie o aiutanti dai poteri incredibili, ma per le loro scelte e per il loro coraggio, il coraggio di chi sceglie di essere se stesso anche senza avere il sostegno e l’approvazione degli altri, il coraggio di chi lotta contro il pregiudizio, di chi, per citare Antoine de Saint-Exupéry, sa che “l’essenziale è invisibile agli occhi”.

Risultati immagini per beauty and the beast rose

Il film è stato un successo al botteghino, con oltre 1,2 miliardi di dollari incassati che l’hanno reso il 16esimo film di maggior successo della storia del cinema, ed ha ottenuto due candidature agli Oscar 2018 come miglior costumi e miglior scenografia.

Nota a parte per le canzoni: la colonna sonora è davvero stupenda, e rende molto più in lingua originale che in italiano. Evermore è la mia preferita in assoluto, ma anche Tale As Old As Time cantata da Ariana Grande e John Legend e How Does a Moment Last Forever di Celine Dìon sono bellissime e danno al film un’atmosfera speciale, romantica, leggermente sognatrice.

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: