Tanti auguri Britney!

Britney Spears la conoscono tutti, e chi non la conosce mente.

Risultati immagini per britney spears premiere 2019
Britney alla premiere di Once Upon a Time… In Hollywood (2019)

Nata il 2 dicembre del 1981 a McComb, in Louisiana, Britney compie oggi 38 anni. 38 anni di vita e oltre due decenni passati sotto i riflettori. Ci sono i cantanti bravi, i fenomeni commerciali, i cantautori sottovalutati, le meteore, le leggende senza tempo e poi c’è Britney, che è una categoria a parte e contemporaneamente fa parte di tutte quelle prima citate.

Perché Britney Spears è stata una delle più famose e amate popstar al mondo per oltre un decennio, e ha rivoluzionato il mondo della musica pop tanto da guadagnarsi l’appellativo di Principessa del pop, seconda solo a Madonna in quanto a impatto nell’industria discografica e video-musicale.

Quando esordì, nel lontano 1998, prima di compiere 17 anni, Britney conquistò tutti con la sua …Baby One More Time. Quell’outfit da studentessa di una scuola cattolica con la camicia legata sul davanti e le treccine bionde con i pon pon rosa è entrata nell’immaginario popolare e nella pop culture, e da allora Britney non c’è più uscita.

Risultati immagini per baby one more time
Baby One More Time (1998)

I suoi primi quattro album sono tutti arrivati alla numero 1 della Billboard200, vendendo decine e decine di milioni di copie al mondo e rendendo Britney la teenager più ascoltata della storia. Pezzi iconici e super catchy come Ops… I Did It Again! (2000), I’m A Slave 4 U (2001), Me Against The Music (2003) e Toxic (2003), sono state hit di inizio millennio e capolavori videografici e hanno reso la Spears un’artista dal successo straordinario. A 23 anni Brit aveva raggiunto una popolarità e una maturazione, dal teen pop al dance pop, dalle coreografie sempre più energiche ad un’immagine progressivamente più sexy e consapevole di sé, tale da poter dire di avere già una carriera d’oro alle spalle. Nel febbraio del 2005, quando Toxic vinse come miglior registrazione dance ai Grammy, Britney aveva già raggiunto tanti traguardi.

Immagine correlata
Toxic (2004)

Ma il successo non è tutto, soprattutto se accompagnato da una dose sovrumana di pressione. Nel 2007 Britney è riuscita a sopravvivere ad una forte crisi depressiva, ad un matrimonio collassato, alla perdita della custodia dei figli e alla dipendenza da alcol e droga, il tutto testimoniato da paparazzi invadenti e da una stampa che ha sommerso una donna in difficoltà di critiche e che ha tentato di distruggerne l’immagine. Se è vero che Britney è uscita in difficoltà da questa esperienza e che, scandalosamente, dopo 12 anni non ha ancora recuperato completamente il controllo della propria libertà ed indipendenza, il fatto di essere riuscita ad andare avanti nonostante tutto dopo ciò che le è successo è ciò per cui la ammiro di più. Proprio dopo la rinascita Britney si è ripresa il centro della scena pop con due album che, a mio parere, con il loro essere dark, allusivi, ben progettati, hanno inciso fortemente sui lavori successivi degli altri esponenti del genere.

Risultati immagini per womanizer britney spears
Womanizer (2008)

Blackout (2007) e Circus (2009) hanno regalato hit come Piece Of Me, Gimme More, Womanizer e 3 che hanno scalato le classifiche e hanno fatto storia. Il 2011, con l’album Femme Fatale, è stato l’ultimo ottimo anno di Britney: I Wanna Go, Til The World Ends e soprattutto Hold It Against Me sono fra i miei pezzi preferiti in assoluto, e vedere Brit premiata agli Mtv VMAs come Artista dell’anno è stato motivo di orgoglio per tutti i fan della bionda cantante.

Il resto è fatto di un pezzo iconico, Work Bitch, tratto da un brutto album , Britney Jean(2013), e di un bell’album, Glory (2016), un po’ sottovalutato. Attualmente Britney, terminati i 4 anni di residenza a Las Vegas, si sta prendendo un periodo di pausa e riposo, per riprendersi da un crollo emotivo avuto ad inizio anno.

Risultati immagini per slumber party britney spears
Slumber Party (2016)

Brit ha fatto la storia della musica degli ultimi vent’anni, è riuscita a reinventarsi e a coinvolgere nonostante il passare degli anni, ha creato un fanbase molto forte per il suo essere divertente, genuina e molto più spontanea di molte altre popstar, come se fosse senza pretese.

Per questo non mi resta che augurarle la miglior vita possibile e sperare che possa superare definitivamente la sofferenza che l’ha colpita durante la sua difficile e gloriosa esistenza, sperando che torni alla musica, facendo capire a tutti che lei è tranquillamente in grado di “do it again” .

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: