Buon compleanno Anne!

Tanti auguri all’altra Emily

Anne Hathaway era destinata alla fama ancor prima di nascere: l’attrice statunitense è infatti all’anagrafe omonima della moglie di quello che è considerato il drammaturgo più famoso di tutti i tempi: William Shakespeare. Se il buongiorno si vede dal mattino si può dire che Anne sin dalla nascita fosse portata naturalmente a recitare.

Cosa dire di Anne se non che è una delle mie attrici preferite, una di quelle stelle che ti catturano nell’infanzia e si confermano, quando ormai sei grande e appassionato di cinema, un talento recitativo.

Perché Anne è bella, divertente, ma soprattutto brava. E lo è sin da subito. Nel 2000, quando è scelta come protagonista di Pretty Princess a fianco di quella leggenda vivente di Julie Andrews. Da lì in poi è tutto un crescendo: in Ella Enchanted (2004) Anne dimostra di saper cantare davvero bene, in Principe azzurro cercasi (2004) è nuovamente al fianco della Andrews, in un film dove le due sono perfette per le parti. Il 2005 è un anno importante: Anne è la fredda moglie di Jake Gyllenhall ne I segreti di Brokeback Mountain, capolavoro di Ang Lee, film struggente e splendidamente recitato, vincitore di 3 premi Oscar. A fianco di una strepitosa Meryl Streep arriva la consacrazione : Il diavolo veste Prada (2006) è un successo al botteghino e diventa da subito un cult, un film strapieno di citazioni esilaranti e look di alto livello. Nel 2007 è una giovane e innamorata Jane Austen in Becoming Jane, mentre per Rachel sta per sposarsi (2008) arriva la prima candidatura ai premi Oscar. Anne è un camaleonte, riesce a colpire sia nelle commedie sia nei film più duri e questa caratteristica è fondamentale per un attore, non mi stancherò mai di ripeterlo. Svampita e adorabile Regina Bianca in Alice In Wonderland (2010) e nel seguito Alice attraverso lo specchio (2016), supermodella in Ocean’s 8 (2018), Anne è tornata al cinema quest’anno con The Hustle e Serenity.

Ma il ruolo per cui mi è rimasta nel cuore è quello di Fantine nei Miserabili (2012), kolossal dal cast straordinario, adattamento cinematografico del celeberrimo romanzo di Victor Hugo. Anne è commovente, non c’è altro da aggiungere. E la sua interpretazione le vale l’Oscar, il Golden Globe, il BAFTA, ma soprattutto le permette di entrare nei cuori di tutti coloro che avrebbero sperato in un finale diverso per la povera Fantine.

Tanti auguri Anne, sarai anche l’altra Emily, ma nessuna Emily sarà mai come te.

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

4 pensieri riguardo “Buon compleanno Anne!

    1. Premetto che io mi commuovo facilmente 😉 comunque secondo me alcuni film struggenti sono I ponti di Madison County di Eastwood, Chiamami col tuo nome di Guadagnino, Moulin Rouge di Baz Lurhmann (che è allo stesso tempo esilarante e grottesco), A star Is Born di Cooper, The Hours di Daldry (forse quest’ultimo anche troppo). Per quanto riguarda film esilaranti purtroppo sono molto poco ferrato, a parte le commedie con Sandra Bullock, come Corpi da reato o Ricatto d’amore o qualche classico come A qualcuno piace caldo e Mamma Mia!. Spero siano consigli sensati! E già che ci sono ricambio la domanda!

      "Mi piace"

      1. Sono totalmente d’accordo, I ponti di Madison County è un film struggente. A star is born mi ha commosso di meno, ma mi è comunque piaciuto.
        Per quanto riguarda me, dei film esilaranti sono senza dubbio Scemo e più scemo, Johnny Stecchino e Qualunquemente. Mi è capitato invece solo una volta di commuovermi per un film, con Tutto può cambiare. E il bello è che non è affatto un film triste: piansi perché ero commosso dalla sua bellezza. Ci sono andato molto vicino anche con un altro film di immensa bellezza, Bobby. Grazie per la risposta! 🙂

        Piace a 1 persona

      2. Grazie a te! Recupererò senza dubbio Tutto può cambiare (anche perché ho visto esserci Keira Knightley) e ovviamente prima o poi dovrò decidermi a vedere Johnny Stecchino, che è un classico!

        "Mi piace"

Rispondi a byron1824 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: