Gli Mtv Europe Music Awards contano poco? (Pare proprio di sì)

una riflessione sui premi musicali europei di quest’anno

Nella mentre che aspettiamo con trepidazione che si apra definitivamente la stagione dei premi cinematografici quella dei premi musicali si trova in pieno svolgimento. Se è vero che i premi che davvero contano, quelli che sono decisi dagli esperti del settore e che radunano le maggiori stelle della musica contemporanea, son pochi e sono i Grammys e i Billboard Music Awards (e forse gli AMAs), l’impressione è che questi eventi minori siano diventati sempremeno importanti. Ovviamente questo è legato al fatto che quella che un tempo era la piattaforma più gettonata della musica di successo, Mtv, è stato superata da anni da altri mezzi di diffusione, come spotify, iTunes e altri. Tuttavia almeno agli Mtv VMAs di fine agosto erano state diverse le esibizioni di alcune degli artisti di maggior successo commerciale dell’anno (vedi Taylor Swift, Shawn Mendes, i Jonas Brothers), mentre agli Mtv EMAs tenutasi la scorsa sera a Siviglia, Spagna, l’assenza totale di artisti di caratura internazionale si è sentita in modo imbarazzante, ed anche i risultati sono stati spiazzanti.

Eccezion fatta per i Green Day e Dua Lipa, per il rest le esibizioni sono state il vuoto totale e praticamente nessuno dei vincitori dei premi più importanti si è presentato alla cerimonia. Shawn Mendes è stato premiato come artista dell’anno, Billie Eilish come nuova stella emergente (una conferma, Billie sta andando molto forte ) e miglior canzone grazie alla sua hit Bad Guy. Taylor Swift ha vinto il premio peri miglior video grazie a ME!, Rosalia e J Balvin (chi?) miglior collaborazione e Halsey (che oltre ad offendere metà delle colleghe non vale artisticamente nemmeno un quinto di Ariana Grande) come miglior pop. Tutto questo lascia mi lascia molto sconcertato e mi fa pensare che queste cerimonie basate sul voto dei fan siano ormai datate e poco realistiche, e che tendano a dare visibilità ad artisti per lo più semisconosciuti (cosa tra l’altro di per sé non sbagliata) senza però riuscire ad emozionare né coinvolgere.

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: