Gli album pop del decennio, parte III

Un’analisi (2018-2019)

2018

Sweetener, Ariana Grande

Debutto: 231mila copie, #1 Hot200

Copie vendute: 1,5 milioni

Il quarto album in studio di Ariana Grande è un disco estremamente intimo, un prodotto più personale e un momento di cambiamento nella carriera della giovane popstar. Da questo momento in poi Ariana è diventata maggiormente in contatto con i propri progetti, ha avuto maggior controllo di essi, anche e soprattutto perché ha collaborato alla stesura di praticamente tutte le tracce pubblicate e perché esse hanno fatto riferimento alle sue vicende, al periodo, purtroppo difficile, passato dalla cantante. Il risultato è Sweetener, un album pieno di speranza e dolcezza, come dice il titolo stesso, con alcune tracce stupende, su tutte God Is A Woman. Il disco è stato poi premiato, meritatamente, come miglior album pop vocale ai Grammy di quest’anno.

Tracce migiori: God Is A Woman, Breathin, No Tears Left To Cry, The Light Is Coming, Sweetener

Shawn Mendes, Shawn Mendes

Debutto: 182 mila copie, #1 Hot200

Copie vendute: 1,3 milioni

Un album molto bello: chitarra e voce, non serve altro a Shawn per creare canzoni orecchiabili e dal ritmo dolce. Se Youth è secondo me una canzone importantissima, soprattutto per il messaggio che trasmette, ciò che permette all’album di essere ancora maggiormente godibile è la sua versione deluxe, uscita nel 2019, in cui sono comprese If I Can’t Have You, una delle mie canzoni preferite quest’anno, e la hit Senorita.

Tracce migliori: Lost In Japan, Youth, If I Can’t Have You

Liberation, Christina Aguilera

Debutto: 69mila copie, #6 Hot200

Copie vendute: 300-400mila?

Il grande comeback di Xtina a 6 lunghi anni di distanza da Lotus è stato un album molto diverso da tutti i progetti precedenti. Liberation è stata proprio una liberazione da parte di Christina, un rimettersi nuovamente a nudo dopo averlo fatto in giovane età con Stripped. Liberation è un insieme di generi diversi, dovuto anche alle numerose collaborazioni con vari rapper, e se il risultato a tratti è straniante, va detto che l’album ha come sfondo una onestà e un’apertura da parte della cantante, che era già stata anticipata dalle foto promozionali, in cui Xtina appare completamente struccata, che, come già detto, dal titolo stesso del disco.

Tracce migliori: Twice, Accelerate, Fall In Line

A Star Is Born Soundtrack, Lady Gaga & Bradley Cooper

Debutto: 231mila copie, #1 Hot200

Copie vendute: 6 milioni

La colonna sonora di A Star Is Born può essere a tutti gli effetti considerato un album di inediti, tutti scritti parzialmente da un’ispiratissima Gaga. L’album è un ottimo lavoro, un album d’amore, di una dolcezza e un’intensità spiazzante, i cui pezzi forti sono la premiatissima Shallow (la canzone più premiata della storia) e la meravigliosa e struggente I’ll Never Love Again, una delle mie canzoni preferite di sempre.

Tracce migliori: I’ll Never Love Again, Shallow, La Vie En Rose (cover), Always Remember Us This Way

2019

thank u, next, Ariana Grande

Debutto: 360mila copie, #1 Hot200

Copie vendute: 2 milioni

Il miglior album pop dell’anno è servito ancora una volta da Ariana Grande, a soli 6 mesi dal precedente Sweetener. Thank u, next è un album molto personale, un album in cui la necessità di Ari di volersi bene, di ritrovare amore per se stessa e la vita, la voglia di perdonare ed andare avanti, di trovare la forza per superare i momenti difficili si esprimono in canzoni dal ritmo concitato e dalle sonorità quasi trap così come tracce più pop, più lente ed intime. Il risultato è eccellente, il ritratto veritiero di un’artista che sta toccando il picco più alto della sua carriera.

Tracce migliori: thank u, next, 7 rings, needy, bloodline, bad idea, break up with your girlfriend, I’m bored

Head Above Water, Avril Lavigne

Debutto: 28mila copie, #13 Hot200

Copie vendute: 100mila?

Il ritorno di Avril Lavigne è segnato da questo album christian-pop-rock, in cui le uniche tracce che riescono veramente a impressionare ositivamente sono Tell Me It’s Over, un piccolo capolavoro, e Head Above Water. Di tutt’altra melodia l’altra mia traccia preferita, Dumb Blonde, che distrugge lo stereotipo della bionda stupida e richiama alla mente le sonorità di The Best Damn Thing.

Tracce migliori: Tell Me It’s Over, Dumb Blonde

Hurts 2B Human, Pink

Debutto: 115mila copie, #1 Hot200

Copie vendute: 300-400mila?

Questo progetto discografico non è riuscito a catturarmi molto, nonostante il tema di fondo sia molto bello: la ricerca di una via per sfuggire ad una realtà troppo crudele da accettare.

Tracce migliori: Hurts 2B Human

Happiness Begins, Jonas Brothers

Debutto: 414mila copie, #1 Hot200

Copie vendute: 700mila

Dopo 6 anni di divisione in cui i tre fratelli hanno intrapreso strade diverse fatte di pezzi buoni e successo altalenante, i Jonas Brothers si sono riuniti, creando una grande hype intorno alla reunion della band e dimostrando che insieme funzionano meglio. Sucker è il pezzo forte di un album pop-rock molto allegro e commerciale.

Tracce migliori: Sucker, Cool

Madame X, Madonna

Debutto: 96mila copie, #1 Hot200

Copie vendute: 500mila

Difficilmente restringibile ad una sola categoria musicale, la quattordicesima fatica discografica di Madonna è un album eclettico, sperimentale, variegato, con molte collaborazioni, che va dal pop alla musica latina, passando per il fado. L’album di Madonna, di cui parlerò più approfonditamente prossimamente, è un progetto importante, politico, che parla della società ma anche dell’individuo, un album che è un insieme di tante tradizioni diverse e del modo di approcciarsi ad esse della regina del pop.

Tracce migliori: I Rise, Dark Ballet, God Control, Medellìn

Lover, Taylor Swift

Debutto: 867mila copie, #1 Hot200

Copie vendute: 3 milioni

Enorme successo commerciale, Lover è uno degli album più riusciti della Swift: un album sull’amore in tutte le sue forme e conseguenze, dall’amore per se stessi a quello per gli altri, dalla cotta all’amore vero, passando per delusione, dolore e rinascita, superamento. Uno dei migliori degli ultimi anni.

Tracce migliori: Paper Rings, Death By A Thousand Cuts, The Man, Cruel Summer, Soon You’ll Get Better, Daylight, You Need To Calm Down

Aspettando Selena Gomez, Adele, Lady Gaga e Celine Dìon.

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: