Eva contro Eva

Nel 1950 usciva nelle sale dei cinema d’America All About Eve, opera di Mankiewicz destinata a cambiare il corso della storia del cinema, diventando ben presto un classico e venendo considerato a distanza di pochi decenni dai maggiori critici cinematografici come uno dei migliori film di sempre.

Mi sono approcciato a questo film con grande curiosità, non sapendo molto di esso, ma potendo intuire dal titolo, in italiano Eva contro Eva, che si trattasse di una storia di lotta fra due donne forti e ambiziose. E così in effetti è, ma non solo a questo si può ridurre l’opera di Maniewicz.

Eva contro Eva è la storia di Margo Channing (Bette Davis), stella affermata di Broadway ormai non più nel fiore degli anni, e di Eva Harrington (Anne Baxter), sua grandissima e amante del teatro che riesce a diventare protetta e tuttofare della Channing grazie anche all’intervento di Karen Richards (Celeste Holm), miglior amica di Margo nonché moglie del drammaturgo Lloyd Richards (Hugh Marlowe), dalle cui opere sono tratti i maggiori successi dell’attrice.

Il film è senza dubbio per me uno dei grandi must della storia del cinema: avendo visto altri film prodotti negli anni ’50, posso dire che questo è di gran lunga diverso dai suoi contemporanei: si tratta infatti di una pellicola basata sui rapporti fra i personaggi, in cui il vero protagonista è il dialogo, un dialogo sempre arguto, intelligente, che ci permette di comprendere progressivamente le varie sfaccettature dei protagonisti.

E i protagonisti sono l’altro grande punto di forza del film. Bette Davis è magnifica nel ruolo della volubile Margo, e attraverso la sua interpretazione riesce a creare un personaggio che ci diviene subito familiare, una diva ossessionata dall’idea di invecchiare e poter perdere rilievo in campo artistico,ma allo stesso tempo una persona diretta, sincera, che non si perita a dire ciò che pensa e che riesce a trovare strada facendo il proprio equilibrio. Eva Harrington, interpretata molto bene da Anne Baxter, è l’infida rivale, l’antagonista ipocrita, l’opportunista che farebbe di tutto pur di ottenere successo e notorietà. Nelle due donne io vedo due modi diversi di rappresentare l’arte della recitazione: Margo è l’attrice che sul palcoscenico riesce ad infondere cedibilità ai propri personaggi grazie al proprio talento ed al proprio temperamento, mentre Eva è colei che indossa sempre una maschera, che vive tutta la vita come fosse costantemente di fronte ad un pubblico.

Il titolo secondo me è estremamente calzante nella sua traduzione italiana: Eva è il nome della prima donna ad aver abitato la Terra, e richiama quindi alla mente l’idea della donna per eccellenza, della donna dominante. In questo caso le due Eve, Margo e Eva, sono come in lotta per stabilire a chi spetti il posto d’onore nel ramo del teatro, e si ha l’impressione che sia la seconda ad avere la meglio. Ma attenzione: l’arrivismo non conosce limiti, e combattere sempre per la cima, e non per il percorso, può portare ad essere sì carnefici, ma anche, talvolta, vittime.

Il film porta quindi il mondo dello spettacolo come esempio di un microcosmo rappresentativo dell’intero macrocosmo della vita e delle relazioni sociali, impreziosito da un’ottima regia e un cast stellare, in cui si distingue oltre alla divina Marilyn, in una delle sue prime piccole parti, una bravissima Celeste Holm.

Eva contro Eva ha stabilito il record di candidature ai premi Oscar, ben 14, record che detiene tuttora e che è stato eguagliato solo da successi planetari di pubblico e critica come Titanic (1997) e La La Land (2016). Tra gli altri, la pellicola ha vinto l’Oscar per il miglior film e quello per la miglior regia, ed è stato introdotto dall’American Film Institute al sedicesimo posto (nella vecchia classifica) nella lista dei cento miglior film di sempre: https://it.wikipedia.org/wiki/AFI%27s_100_Years…_100_Movies

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

4 pensieri riguardo “Eva contro Eva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: