Second Act

non arrendetevi mai

Uscito nelle sale italiane a inizio anno, Second Act- Ricomincio da me è una commedia di Peter Seagel con Jennifer Lopez, al ritorno sul grande schermo, che la vedrà tra poco di nuovo protagonista in Hustlers.

La storia è quella di Maya de Villas, una donna nei suoi quarant’anni alla quale viene rifiutata una promozione perché non in possesso di una laurea, nonostante la grande esperienza e il duro lavoro.

Maya desidera che le sue capacità possano valere quanto un ottimo curriculum e un giorno viene contattata da una grande azienda che la assume in qualità di consulente.

Il nuovo lavoro però è stato ottenuto da Maya grazie ad un falso curriculum scritto per lei dal figlio di Joan, la migliore amica di Maya, interpretata da Leah Remini, nel quale spiccano una laurea a Harvard ed esperienze nei corpi di pace.

Maya dovrà fare i conti con una nuova carriera, un impiego sempre sognato che dovrà riuscire a mantenere con le sue capacità, con il dover tenere segreta la propria vera vita e con una relazione che non funziona più.

Il film secondo me non ha avuto il successo che avrebbe meritato: è una commedia piacevole e abbastanza dinamica, prevedibile ma che ha il proprio punto di forza nel cast: a partire da un’ottima Jennifer Lopez, un’esilarante Leah Remini, la bella Vanessa Hudgens e Milo Ventimiglia, famoso per This Is Us, qui nel ruolo del fidanzato di Maya, Trey.

Le cose migliori del film sono senza dubbio i messaggi che cerca di trasmettere: l’importanza dell’onestà, su cui si fondano i veri rapporti, la necessità di perdonare i propri errori ed andare avanti e soprattutto la capacità di saper sfruttare tutte le possibilità che ci vengono date, perché come dice Maya alla fine del film:

Ogni giorno ti svegli e hai una seconda possibilità di fare ciò che vuoi, di essere chiunque tu voglia. L’unica cosa che può fermarti sei tu.

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: