Amy Adams

Nata in Italia, a Vicenza, perché il padre era di stanza con l’esercito statunitense, ma cresciuta in America, Amy Adams ha compiuto ieri 45 anni, e quindi la voglio festeggiare con questo articolo, dal momento che rappresenta secondo me una delle migliori interpreti della sua generazione.

Mi sono innamorato di Amy vedendola in Come d’Incanto (2007), il film d’animazione Disney in cui interpreta la dolcissima e sognatrice Giselle, ma la vera forza di questa attrice consiste nella sua capacità di dare voce a personaggi che, pur non essendo sempre al centro della scena, catturano l’attenzione per la profondità che Amy sa dare loro.

Mi è piaciuta moltissimo ne Il dubbio (2008), film recitato benissimo che vi consiglio fortemente, nel ruolo della dolce suora e insegnante, a fianco di una spettacolare Meryl Streep. Sempre con Meryl è stata protagonista della piacevole commedia Julie&Julia(2009), sulla vita della famosa cuoca Julia Child, mentre nel 2013 ha dato vita alla intelligente e grintosa truffatrice Sydney Prosser in American Hustle, film apprezzatissimo dalla critica, con un cast stellare e una bravissima Jennifer Lawrence.

Ci sono tante pellicole con Amy che vorrei vedere e che vi consiglio perché so essere grandi film, come Junebug (2005), Big Eyes (2015) e Arrival (2016).

Nonostante sia stata candidata ben 6 volte all’Oscar nelle ultime 14 edizioni, sono convinto che Amy possa ancora dare tanto, di più al grande cinema.

Per questo, auguri Amy, e continua a farci innamorare.

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: