Sandra Bullock

e la commedia intelligente

Il 26 luglio del 1964 nasceva in Virginia Sandra Bullock, una di quelle attrici, dal mio punto di vista, che rendono un film degno di essere visto.

Figlia di un’insegnante di canto tedesca e di un impiegato dell’esercito statunitense, Sandra ha vissuto a lungo in Germania, tanto da parlare perfettamente il tedesco. Dopo aver studiato recitazione in America si è dedicata alla carriera di attrice, imponendosi sin dagli anni ’90 come una delle migliori interpreti della sua generazione.

Il suo primo grande successo fu il film d’azione Speed, con Keanu Reeves, che incassò oltre 350 milioni di dollari e vinse due Oscar tecnici, ma ciò che ha permesso alla Bullock di esprimere al massimo il proprio talento è un genere diverso: la commedia, spesso romantica, intelligente.

I film che ha interpretato mi sono sempre piaciuti perché divertenti e leggeri, ma quasi mai prevedibili e spesso dotati di un umorismo brillante.

Miss Detective (2000), Two Weeks Notice (2002), Miss F.B.I. (2005), Ricatto d’amore (2009) e Corpi da reato (2013) sono gli esempi più lampanti di quanto sopra scritto e i personaggi interpretati dalla Bullock, l’agente sotto copertura, l’avvocatessa ambientalista, l’editor spietata, la poliziotta mite, sono la prova di come questa attrice riesca a rendere al meglio l’essenza di personaggi molto diversi fra loro senza ricorrere ad alcun tipo di trasformismo esteriore.

Vincitrice dell’Oscar nel 2010 per la sua performance in The Blind Side (2009, altro film consigliatissimo), è stata nuovamente candidata per il pluripremiato Gravity (2013) di Alfonso Cuaròn ( 7 Oscar vinti e 10 candidature agli Academy del 2014).

Negli ultimi tempi ha recitato in Ocean’s 8 (2018, qui la mia recensione ->https://wutheringbooks.blog/2019/06/29/oceans-8/https://wutheringbooks.blog/2019/06/29/oceans-8/) e nel thriller targato Netflix Bird Box (2018).

Amata dal pubblico e dagli addetti ai lavori, Sandra Bullock ha, a mio parere, ancora tanto da dare al cinema contemporaneo. Intanto, tanti auguri (un po’ in ritardo).

Pubblicato da byron1824

Booklover, movie addicted

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: